TORINO. Ventura: ”la Nocerina verrà qui per vincere”

TORINO. Ventura: ''la Nocerina verrà qui per vincere''

Non si fida Giampiero Ventura, da tecnico navigato qual è sa benissimo che Torino-Nocerina è tutt’altro che una gara dal risultato scontato: ‘‘rispetto all’andata credo che la Nocerina verrà qui per un unico risultato: vincere – dichiara il tecnico granata a Toro News.net a margine della rifinitura odierna –  metteranno in campo molta grinta e voglia di vincere, sicuramente per noi sarà una partita più difficile rispetto all’andata. Il problema però non è chi incontri, ma come lo affronti e soprattutto chi sei tu. Il Torino ora è in grado di far la partita contro chiunque, certe volte con più difficoltà, altre con meno; oggi il Toro è una squadra che può ancora migliorare, ma ha acquisito un suo modo di essere e una sua struttura. Ora dobbiamo solo continuare nella nostra crescita”.  Una mano in più in questo rush finale, si spera possa arrivare dagli ultimi acquisti anche se il tecnico ci va con i piedi di piombo:  “Meggiorni ormai è inserito nel gruppo, Pasquato invece ha bisogno di comprendere a poco a poco il contesto in cui si trova; Masiello è arrivato in un discorso di prospettiva e deve ritrovare la forma un po’ alla volta. Guberti ha ormai recuperato, però avrebbe bisogno di giocare un paio di partite intere; con il Viareggio non c’è la possibilità di mandarlo con la Primavera, quindi il rientro sarà posticipato di qualche settimana. Appena ce ne sarà la possibilità farà un paio di partite con la squadra di Asta e poi sarà pronto per giocare di nuovo anche con noi. Bianchi è sempre stato sereno in allenamento, nell’ultimo periodo gli è mancato solo il gol. Domani potrebbe essere di nuovo il suo turno. E’ importante però parlare della prestazione generale e della costruzione delle palle gol, non dei singoli.” L’obiettivo resta naturalmente il primo posto e il tecnico granata non si tira certo indietro, anzi Ventura è anche in vena di pronostici: “molte squadre sono lassù  perchè hanno avuto dei filotti di vittorie e in primavera potrebbero accusare un calo; noi e il Sassuolo abbiamo ottenuto i punti attraverso un percorso fatto di più continuità”. Il veleno nella coda, quando gli chiedono un commento sulla vicenda calcio scommesse che si arricchisce ogni giorno di più di particolari inquietanti: “Mi sono già espresso, non si può non provare tristezza …” taglia corto l’allenatore granata, poche parole ma concetto chiarissimo.

 

Angelo Guadagno, ForzaNocerina.it