VIDEO. Juve Stabia, capitan Scognamiglio: ‘un solo obiettivo, vincere il derby”

VIDEO. Juve Stabia, capitan Scognamiglio: 'un solo obiettivo, vincere il derby''

Vincere per spedire la Nocerina in Lega Pro. E’ il grido di battaglia che il capitano delle vespe lancia in vista del derby che sabato vedrà la Juve Stabia affrontare i molossi in una sfida che influirà in modo rilevante sul destino delle due società. Un infortunio muscolare lo ha tenuto lontano dai campi per oltre un mese, ma ora Gennaro Scognamiglio è pronto per scendere in campo e l’occasione è ghiotta per ritornare a calcare il terreno di gioco nel match più atteso della stagione: “Durante la scorsa settimana ho sostenuto soltanto allenamenti differenziati – esordisce il difensore stabiese -, poi venerdì mi sono recato a Napoli per un’ecografia al muscolo che ha dato esito positivo, pertanto ora sono nuovamente a disposizione del mister ed ho una gran voglia di scendere in campo nella gara più sentita dal pubblico stabiese, sperando che sia una giornata di festa per la città e per la nostra squadra. Il 2012 non è iniziato per me nel migliore dei modi, dal momento che ho subito due diversi infortuni muscolari che mi hanno costretto a stare fermo e a guardare i miei compagni dalla tribuna per troppo tempo, ma ho preferito recuperare con cautela, grazie anche alla sosta che arriva nel momento migliore, dato che ci attende un vero e proprio ‘tour de force’ nella prossima settimana. Purtroppo il mio stop è avvenuto in concomitanza con un periodo negativo per la squadra, che è incappata in qualche passo falso di troppo: in questi casi, si tende sempre ad attribuire i motivi delle sconfitte alle numerose assenze, ma credo che la piccola crisi sia dipesa da un appannamento generale, da cui il gruppo è riemerso brillantemente anche senza di me contro la Reggina”. Castellammare è in fervida attesa per il derby di sabato, in cui i favori del pronostico pendono dalla parte delle vespe, ma Scognamiglio tiene tutti con i piedi per terra, senza però risparmiare una stoccata ai rivali, ormai ad un passo dal baratro: “Aspetto con trepidazione questa partita e, qualora fosse giunta in anticipo, forse avrei affrettato i tempi del mio recupero pur di essere in campo in una gara del genere. Mi auguro che tutto vada per il verso giusto sia in campo che fuori, perchè sarebbe un grave errore cadere nelle provocazioni e rovinare una giornata di festa, pregiudicando anche le sfide successive contro le big del campionato con qualche diffida o squalifica del ‘Menti’. Mi risulta che il piano sicurezza previsto sia davvero ferreo e mi affido alla maturità del nostro pubblico. A Nocera il servizio d’ordine è stato del tutto inefficiente e siamo stati esposti al lancio di oggetti da parte dei tifosi di casa, che hanno anche ridotto in frantumi un vetro del pullman con un sasso, pertanto mi auguro che l’accoglienza a Castellammare possa essere molto diversa da quella riservataci in trasferta. Il derby è una partita senza pronostici e sarebbe un errore pensare di essere favoriti in funzione della posizione in classifica: conteranno le motivazioni e il carattere, che a noi non fanno difetto, dato che anche il mister in settimana ci martellerà per evitare cali di tensione. Il pubblico dovrà rappresentare il nostro dodicesimo uomo e, se mostreremo la stessa voglia di vincere evidenziata contro la Reggina, sono certo che i 3 punti arriveranno. Tutta la squadra sa quanto una vittoria possa essere simbolica per la piazza e per i tifosi, ma ci penserò io a spiegare anche ai nuovi arrivati l’importanza di questa sfida: vincere ci consentirebbe di avvicinarci a grandi passi verso la salvezza; per la Nocerina un successo potrebbe sbloccare psicologicamente la squadra e imprimere ai rossoneri nuove motivazioni per avviare la risalita, ma un’altra sconfitta li farebbe sprofondare in un baratro profondissimo. Il nostro intento è quello di portare a casa la vittoria per dare il colpo di grazia ai molossi e spedirli in Lega Pro”. Chiosa finale sul riconoscimento che i tifosi hanno attribuito al capitano gialloblù, che risulta, insieme al compagno di squadra Zito, nell’undici titolare tra i top players della serie Bwin: “Sono orgoglioso di questo tributo che premia l’ottimo lavoro di tutta la squadra – afferma Scognamiglio -, ma mi auguro che questa posizione sia confermata anche a fine stagione, il che implicherebbe l’avvenuta conquista dell’obiettivo salvezza. Stiamo disputando un torneo importante ed anche i nostri avversari si stanno accorgendo della nostra forza”.

 

VIDEO – Juve Stabia – Scognamiglio e Danilevicius attendono con trepidazione il derby contro la Nocerina


fonte: Mauro De Riso, www.stabiachannel.it (foto ©2012 di Ciro Pisani)