Auteri: “Modena bravo e fortunato”

Auteri: “Modena bravo e fortunato”

MODENA – Ancora una sconfitta, ancora tanti rimpianti; anche al Braglia i molossi sono costretti a cedere ed il tecnico Gaetano Auteri, al termine dei novanta minuti, analizza così l’andamento del match contro l’undici di Bergodi: “il Modena è stato più bravo di noi ma anche più fortunato,” spiega l’allenatore rossonero a microfoni e taccuini, “abbiamo giocato una buona partita, avevamo avuto un buon impatto e nel primo tempo abbiamo avuto varie occasioni per cambiare il corso di una gara che è stata molto equilibrata, nonostante i nostri avversari avessero grandi qualità; il risultato ci penalizza ma dobbiamo andare avanti.” È mancata però la reazione dopo la rete di Dalla Bona: “dopo il loro vantaggio ci siamo smarriti,” conferma Auteri, “qualcuno dei calciatori in campo non era al massimo ed ho dovuto buttare in campo Negro e Pagano che non erano in condizioni ottimali e questo ci ha penalizzato nell’assalto finale.”
La sconfitta però, stando alle parole del tecnico siciliano, punisce oltremodo i molossi: “il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto,” prosegue l’allenatore di Floridia, “sulle nostre due conclusioni verso la porta avversaria abbiamo colpito due legni mentre loro hanno trovato due gol; dopo il loro vantaggio ci siamo allungati in campo per recuperare la partita e non abbiamo fatto bene.” Ed occorrerà fare più che bene per tornare in corsa per la salvezza: “la classifica non ha ancora emesso verdetti definitivi,” conclude Auteri, “crederci è doveroso, dobbiamo continuare a lavorare settimana dopo settimana perché siamo professionisti seri e dobbiamo provare a sfruttare ogni minima occasione per rientrare in gioco, con la speranza che prima o poi la fortuna possa darci una mano.”

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it