Auteri: “vittoria importante”

Auteri: “vittoria importante”

Un successo che riapre i giochi; la vittoria contro l’Hellas Verona consente ai molossi di agganciare nuovamente la coda della classifica e regala una settimana più tranquilla al tecnico Gaetano Auteri, criticato aspramente dopo la sconfitta di Modena: “quando arriva qualche vittoria in più si può risalire la classifica,” dichiara l’allenatore rossonero nel corso della conferenza stampa, “mancano dieci partite al termine e per noi saranno tutti spareggi; oggi la squadra ha giocato come se fosse una finale, c’è stata più cattiveria agonistica e siamo riusciti ad avere un impatto ottimo con il match.” Un po’ di sofferenza c’è stata nella seconda parte del primo tempo: “sul 2-0 abbiamo abbassato un po’ il baricentro,” prosegue Auteri, “in qualche situazione in quel frangente abbiamo subito le loro iniziative; poi dopo il gol di Gomez abbiamo gestito la gara senza sofferenze ed il 3-1 ha dato al Verona la spallata definitiva.”
C’è sicuramente qualcosa di diverso nei molossi rispetto a qualche settimana fa: “stiamo ritornando ad essere compatti e determinati,” conferma Auteri, “si è alzato il tasso di esperienza, con calciatori che danno un grande apporto da questo punto di vista, ed abbiamo messo in campo anche questo, soprattutto dal punto divista difensivo.” C’è però ancora molto lavoro da fare: “non abbiamo ancora fatto niente,” ammonisce l’allenatore di Floridia, “ci sono dieci partite, una più difficile dell’altra; da parte di tutti c’è entusiasmo e si è creata una grande unità di intenti: questa deve essere la base da cui partire.” Una base su cui preparare anche la trasferta di Genova: ” Negro è uscito per un problema al ginocchio, spero non sia nulla di grave,” precisa Auteri pensando alla gara contro la Samp, “non mi è piaciuto l’impatto sulla gara di Farias: deve essere più determinato e cattivo, voglio più sprint e deve assumersi più responsabilità.”
Chiusura sul pubblico che ha affollato il San Francesco: “c’è stata una buona presenza di pubblico,” conclude Auteri, “era una partita sentita ed abbiamo ripagato i tifosi con una bella vittoria ed una buona prestazione; ci auguriamo di avere sempre questo supporto.”


Filippo Attianese, ForzaNocerina.it