Merino: “il gol della svolta.”

Merino: “il gol della svolta.”

È il protagonista di giornata e non potrebbe essere altrimenti; la rete di Roberto Merino ha deciso il match salvezza contro il Gubbio ed al termine della gara l’attaccante peruviano non nasconde di aver chiesto aiuto molto in alto per ritrovare la via del successo. “Quando hanno pareggiato parlavo con il signore,” spiega il trequartista rossonero in conferenza stampa, “sono molto credente e gli ho chiesto di aiutarci; abbiamo sofferto tanto ma alla fine abbiamo vinto per tutti, per i tifosi, per il gruppo, per l’ambiente.”
Difficile raccontare il gol, tanta è stata l’emozione provata: “il finale è stato incredibile,” ammette Merino, “anche i difensori facevano gli attaccanti; mi è rimbalzata la palla davanti e senza pensare ho calciato in porta; spero possa essere il gol che da la svolta alla nostra stagione, lo dedico alla mia mamma che oggi era allo stadio.” Ma al di là del successo è piaciuto l’atteggiamento dei molossi: “ogni domenica per noi deve essere una finale,” puntualizza Merino, “dobbiamo avere sempre questa mentalità; anche con la Juve Stabia avevamo fatto bene, è importante avere le giuste motivazioni ma è importante anche avere la consapevolezza di dover dare tutto in ogni occasione perché siamo dei professionisti.”

 

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it (foto ©2012 di GiusFa Villani)