Pitino: ”il derby come una finale”

Di derby ne ha vissuti tanti, sia da calciatore che da dirigente: il direttore sportivo della Nocerina, Marcello Pitino, è uomo di calcio e sa bene l’importanza che potrebbe rivestire la sfida del Menti di Sabato pomeriggio. “I derby sono derby dappertutto,” conferma a margine della seduta d’allenamento del Giovedì il dirigente rossonero, “queste partite ad ogni latitudine hanno sempre un fascino particolare soprattutto quando sono sentite e c’è una grossa rivalità calcistica; questo è un derby importante per la Nocerina perché è una delle quattordici finali che ci aspettano da qui alla fine del campionato e ci sono in palio punti fondamentali.” Ci vorrà una Nocerina diversa per spuntarla: “da parte nostra ci deve essere quella determinazione che fino ad oggi è mancata,” prosegue Pitino, “bisognerà ritrovarla per fare i punti; in queste partite non è facile fare previsioni: chiunque può essere determinante, a volte anche quei calciatori che non hanno propensione al gol possono essere decisivi: per noi deve essere importante il gruppo e la grinta.” Ma sarà importante anche mantenere la tensione entro il livello di guardia: “lo stile della Nocerina si è visto anche in questi giorni,” spiega Pitino, “la società ed i calciatori hanno dato sempre segnali di distensione; non si può non dire di voler vincere, ovviamente, ma il ruolo di una società è quello di trovare i giusti equilibri e di non andare mai oltre il fatto sportivo in se stesso.” Ed anche i tifosi dovranno dimostrarsi all’altezza: “da quando sono qui ho trovato una tifoseria molto matura,” conclude Pitino, “anche in questa settimana sono stati fatti richiami alla squadra con civiltà e maturità: ci può stare la contestazione ma la maturità della tifoseria resta un vanto, al di là dei singoli e sporadici episodi che possono accadere; la squadra vuole fare bene anche per dare una soddisfazione ai tifosi che stanno soffrendo dall’inizio dell’anno e per fargli capire che noi ci siamo ed abbiamo voglia di provarci fino alla fine.”


Filippo Attianese, ForzaNocerina.it (foto ©2012 di Ciro Pisani)