Bruno: “Grosseto tappa fondamentale”

Bruno: “Grosseto tappa fondamentale”

Con Auteri squalificato tocca a capitan Bruno il compito di presentare la sfida contro il Grosseto. Il centrocampista rossonero alla vigilia della gara dello Zecchini analizza il momento difficile attraversato dalla squadra, decimata dagli infortuni: “in questo momento siamo costretti a forzare in ogni partita perché dobbiamo recuperare punti,” spiega il mediano molosso, “alcuni calciatori hanno dovuto forzare nonostante non fossero al meglio e questo ha causato la maggior parte dei problemi fisici; poi stiamo giocando tutte partite tirate, partite nelle quali non riusciamo mai a gestire il risultato ma siamo sempre costretti ad inseguire.” Partite in cui però i molossi riescono spesso ad agguantare il risultato nel finale: “fisicamente stiamo bene,” conferma Bruno, “quando ti giochi ogni volta una partita da ultima spiaggia riesci anche a dare qualcosa in più e questo si è visto ultimamente con i finali di gara che abbiamo fatto; personalmente ho sempre cercato di mettermi a disposizione del gruppo e penso che in questo ultimo periodo sto facendo bene: sono orgoglio di essere il capitano di questa squadra e di questo gruppo.”
La sfida contro il Grosseto sembra sulla carta abbordabile, considerando la posizione di classifica dei toscani; tuttavia il capitano molosso non si fida: “il Grosseto è in una posizione tranquilla ma questo mi preoccupa,” spiega Bruno, “potranno giocare senza pensieri e senza pressioni e sicuramente questo li aiuterà; noi dovremo mettere in campo la nostra voglia di fare risultato e la nostra determinazione per invertire questa tendenza negativa fuori casa: abbiamo bisogno di un colpo esterno per alimentare le possibilità di salvezza.” Una gara nella quale i rossoneri dovranno fare di necessità virtù, provando a sopperire alle assenze: “non sappiamo ancora come giocheremo,” conclude Bruno, “il mister lo deciderà domani; abbiamo tante assenze ed anche per questo abbiamo forzato meno nel finale di settimana ma ad inizio settimana abbiamo lavorato molto duramente: mancheranno dei giocatori importanti ma sono certo che chi scenderà in campo darà il massimo per il bene della squadra e per non far pesare le assenze.”


Filippo Attianese, ForzaNocerina.it