De Franco: “pensiamo ad una partita alla volta”

De Franco: “pensiamo ad una partita alla volta”

È stato tra i protagonisti del successo di Grosseto, chiamato in causa all’ultimo minuto a causa dell’infortunio di Pomante e costretto a calarsi rapidamente nel clima della partita, dopo essere stato inizialmente dirottato in panchina. Ciro De Franco racconta così la gara dello Zecchini, partendo proprio dal concitato riscaldamento: “ci stavamo riscaldando prima del match con gli altri componenti della panchina,” spiega il centrale rossonero, “mi hanno detto che Pomante aveva un problema e mi sono messo subito a disposizione; sono contento di essermi fatto trovare pronto in una gara così delicata ma soprattutto sono felice di aver dato il mio contributo ad un successo così importante per la nostra classifica.”
Una gara che ha rilanciato le chance di salvezza dei molossi: “non abbiamo fatto tabelle salvezza per ora,” prosegue De Franco, “dobbiamo pensare ad una partita alla volta ed ora il nostro ostacolo si chiama Reggina, tutti gli altri discorsi passano in secondo piano; sicuramente un successo ci permetterebbe di approcciare al meglio lo scontro diretto di Vicenza ma per ora dobbiamo concentrarci solamente sulla sfida di Sabato pomeriggio.” Una sfida contro una squadra che ha appena cambiato guida tecnica: “il cambio di allenatore non ci riguarda,” prosegue il centrale rossonero, “con Breda o con Gregucci per noi cambia poco; la Reggina sarà comunque un’avversaria tosta da affrontare e per noi conterà centrare quel successo che ci permetterebbe di are continuità alla striscia di risultati che abbiamo conseguito nelle ultime settimane.”

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it