GIUDICE SPORTIVO, un turno di squalifica e multa per Bruno e Iodice

GIUDICE SPORTIVO, un turno di squalifica e multa per Bruno e Iodice

LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B


COMUNICATO UFFICIALE N. 110 DEL 29 APRILE 2012

 

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

 

Il Giudice Sportivo avv. Gianfranco Valente, assistito da Mario De Luca e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 29 aprile 2012, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

 

SERIE BWIN Gare del 27-28 aprile 2012 – Sedicesima giornata ritorno

 

In base alle risultanze degli atti ufficiali si deliberano i provvedimenti disciplinari che seguono, con riserva dell’assunzione di altre eventuali decisioni, in attesa del ricevimento degli elenchi di gara:

 

a) SOCIETA’

 

Il Giudice Sportivo premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della Sedicesima giornata ritorno sostenitori della Società Torino hanno, in violazione della normativa di cui all’art 12 – n. 3, CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala); considerato che nei confronti della nominata Società ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13 – n. 1 – lett. a) b) ed e), CGS, con efficacia esimente,

 

delibera

 

non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti di tale Società in ordine al comportamento dei loro sostenitori.

 

Ammenda di € 20.000,00 : alla Soc. VERONA per avere suoi sostenitori, al termine dell’incontro, lanciato oggetti vari all’indirizzo degli Ufficiali di gara ed attinto con un accendino la coscia di un Assistente senza conseguente lesive; infrazione rilevata da un collaboratore della Procura federale; entità della sanzione attenuata ex art. 14 – comma 5, in relazione all’art. 13 – comma 1 – lettere a) e b), CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

 

Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. TORINO per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, esposto striscione e levato reiterati cori offensivi all’indirizzo degli organi federali.

 

b) CALCIATORI CALCIATORI ESPULSI

 

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

 

MOLINARI Morris (Juve Stabia): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.

SBAFFO Alessandro (Ascoli): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per comportamento non regolamentare in campo.

 

 

CALCIATORI NON ESPULSI

 

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 1.000,00

 

BRUNO Alessandro (Nocerina): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; sanzione aggravata perché capitano della squadra; già diffidato (Ottava sanzione).

 

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

 

CACCIATORE Fabrizio (Varese): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Dodicesima sanzione).

DONATI Giulio (Padova): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

DOS SANTOS MACHADO Claiton (Bari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).

LEBRAN Fabio (Albinoleffe): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quarta sanzione).

MARECO Victor Hugo (Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).

MISSIROLI Simone (Sassuolo): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

PETRAS Martin (Grosseto): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quarta sanzione).

PETRE Ovidiu (Modena): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

PICCINNI Matteo (Albinoleffe): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).

SCIACCA Francesco Fabio (Grosseto): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

TONUCCI Denis (Vicenza): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).

 

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA AMMONIZIONE CON

 

DIFFIDA (SETTIMA SANZIONE)

 

CECCARELLI Luca (Verona)

 

AMMONIZIONE SESTA SANZIONE

 

GOMEZ TALEB Juan Ignacio (Verona)

 

QUINTA SANZIONE

 

GERMINALE Domenico (Albinoleffe)

 

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO

 

AMMONIZIONE CON DIFFIDA ( SANZIONE)

 

BORGHESE Martino (Bari)

 

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (QUATTORDICESIMA SANZIONE)

 

PERNA Armando (Modena)

 

AMMONIZIONE TREDICESIMA SANZIONE

 

CASCIONE Emmanuel (Pescara)

PELLIZZER Michele (Cittadella)

 

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (UNDICESIMA SANZIONE)

 

VERRATTI Marco (Pescara)

 

DECIMA SANZIONE

 

MAURY Donovan Eric (Juve Stabia)

 

NONA SANZIONE

 

SCHIAVON Eros (Cittadella)

 

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (SETTIMA SANZIONE)

 

ANTEI Luca (Grosseto)

ROMAGNOLI Simone (Pescara)

TROEST Magnus (Varese)

VIVES Giuseppe (Torino)

 

SESTA SANZIONE

 

BALDANZEDDU Ivano (Juve Stabia)

BASHA Migjen (Torino)

 

FREDDI Gianluca (Reggina)

GESSA Andrea (Pescara)

MARTINA RINI Marco (Brescia)

PERTICONE Romano (Modena)

 

QUINTA SANZIONE

 

BIANCHI Tommaso (Sassuolo)

COCCO Andrea Salvatore (Albinoleffe)

DE ARAUJO Eduardo (Empoli)

DE LUCA Giuseppe (Varese)

FIGLIOMENI Giuseppe (Nocerina)

FILKOR Attila (Livorno)

PAOLUCCI Andrea (Cittadella)

 

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (TERZA SANZIONE)

 

BARUSSO Ahmed (Nocerina)

 

BIRAGHI Cristiano (Juve Stabia)

DE FRANCO Ciro (Nocerina)

GUITTO Roberto (Empoli)

OGBONNA Obinze Angelo (Torino)

 ROSSINI Jonathan (Sampdoria)

 

SECONDA SANZIONE

 

ASANTE Yaw (Grosseto)

DAMONTE Loris (Varese)

PICCIONI Marco (Sassuolo)

 

PRIMA SANZIONE

 

GIULIATTO Alberto (Nocerina)

MEGGIORINI Riccardo (Torino)

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO

 

AMMONIZIONE SESTA SANZIONE

 

MCHEDLIDZE Levan (Empoli)

 

QUINTA SANZIONE

 

FOGLIO Valerio (Albinoleffe)

ZECCHIN Gianpietro (Varese)

 

c) DIRIGENTI SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 5.000,00

 

IODICE Giuseppe (Nocerina): per essersi, al 36° del secondo tempo, a giuoco fermo, alzato dalla panchina, avere abbandonato indebitamente l’area tecnica e rivolto agli Ufficiali di gara espressione irriguardosa ed addebito di incapacità; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.


fonte: www.legaserieb.it