Il Vicenza pensa già alla Nocerina

Sono ripresi nel pomeriggio di ieri gli allenamenti della truppa agli ordini del duo di tecnici Beghetto-Zanini in vista del delicato impegno casalingo contro la Nocerina. Tra gli indisponibili figuravano solo Bastrini, che sta terminando la fase di recupero dall’infortunio muscolare patito lo scorso marzo, e Carlo Pinsoglio, convocato da Ferrara per la gara dell’ under 21. Tornato regolarmente in gruppo il regista Matteo Paro.

Settimana cruciale per il Vicenza calcio che dopo la buona prestazione contro la Sampdoria dello scorso sabato deve continuare a macinare gioco e punti per rincorrere l’obbiettivo salvezza. I biancorossi sabato riceveranno allo stadio Romeo Menti uno dei diretti avversari invischiati nella lotta per sopravvivere in serie B: si tratta della Nocerina, matricola della cadetteria, che all’andata fu capace di bloccare i berici sul 2 a 2. La squadra allenata da Auteri, dopo i due successi contro Empoli e Grosseto che l’avevano rilanciata in chiave salvezza, nell’ultima giornata è incappata in una roboante sconfitta (4-0) contro la Reggina. Ad oggi, dunque, i campani seguono il Vicenza a sole tre lunghezze di distanza e solo con i tre punti potrebbero sperare di tornare in corsa per la quart’ultima posizione (che garantisce la disputa dei playout).

Dal canto loro i biancorossi, dopo le uscite a vuoto contro Juve Stabia e Gubbio, sono apparsi in netta crescita sia a livello tattico che atletico e vogliono confermare le buone impressioni destate nel match dello scorso sabato. Le tante occasioni create nel match contro la Doria testimoniano infatti una ritrovata serenità mentale, forse in qualche modo collegata l’insediamento del nuovo presidente Masolo. Agli aspetti positivi vanno però accostate le difficoltà del reparto offensivo con gli attaccanti, Abbruscato in primis, in piena crisi realizzativa. Baclet, dopo la figuraccia del rigore fallito sotto la curva sud, pare aver perso posizioni nelle gerarchie di mister Beghetto quindi saranno i più “esperti” Paolucci, Abbruscato e Maiorino a contendersi due maglie nel reparto d’attacco. A centrocampo dovrebbe invece rientrare Rigoni che, molto probabilmente, comporrà una linea a 3 insieme a Botta ed al ritrovato Evans Soligo. DI conseguenza appare molto probabile il ritorno al canonico 3-5-2 con un trio difensivo e il tandem di esterni ancora in via di definizione.

Oggi la preparazione proseguirà con una doppia seduta mentre domani,mercoledì 25 aprile, è in programma un’amichevole contro il Junior Monticello (Terza categoria) dalal quale si potranno estrapolare ulteriori informazioni. Il fischio d’inizio è fissato alle ore 15 presso il centro tecnico di Isola Vicentina.

 

fonte: Fabio Alberto Landi, www.vicenzapiu.com