Nocerina: ancora a parte Merino e Negro

Nocerina: ancora a parte Merino e Negro

Seduta pomeridiana al Leo di Siano per la Nocerina di Gaetano Auteri: molossi ancora in versione ridotta, a causa delle tante assenze per infortunio che stanno condizionando pesantemente la settimana di lavoro dell’undici rossonero. Il tecnico di Floridia ha basato l’allenamento soprattutto sul pressing e sui fraseggi nello stretto, lavorando quindi più sulla tattica che sulla parte atletica. Non erano presenti al Leo Pagano e Nitride, ancora fermi per i rispettivi infortuni e sicuramente out almeno per un’altra settimana, ed il difensore centrale Rea, che in giornata si è sottoposto ad una risonanza magnetica: da valutare l’eventualità del suo impiego in vista della sfida di Sabato pomeriggio contro la Reggina.
Ed hanno continuato a lavorare a parte anche il giovane Piroli, comunque fuori lista, il terzino mancino Giuliatto, il centrale di difesa Figliomeni e gli esterni d’attacco Merino e Negro; anche la loro condizione sarà da valutare anche se, in questo caso, il recupero sembra possibile. Rimasto a riposo, ma solo a scopo precauzionale, anche l’esterno d’attacco Catania. Nel finale di seduta partitella a ranghi misti: in giallo Bolzan, Di Maio, Bruno, De Franco, Barusso, Farias e Suarino; dal lato opposto, in blu, Alcibiade, Laverone, Pomante, Parola, Mingazzini e Castaldo; una partitella spesso interrotta dal tecnico Auteri che ha richiamato più volte i suoi, tenendo tutti come sempre sulla corda.

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it