NOCERINA, ”Fulgencio ma non troppo”: Auteri blinda il ritiro rossonero

NOCERINA, ''Fulgencio ma non troppo'': Auteri blinda il ritiro rossonero

BUSTO ARSIZIO – Niente TV satellitare, niente internet, per telefonare tocca uscire dall’albergo nella speranza che qualche tacca faccia capolino sul display del cellulare, quello di Solbiate Olona incarna alla perfezione il ritiro per eccellenza. Per strappare un sorriso ci verrebbe quasi da paragonarlo al convento nel quale Juan Carlo Fulgencio, interpretato da un magistrale Leo Gullotta, rinchiude la deludente Marchigiana di “Mezzo destro, mezzo sinistro” famoso film degli anni ‘70 con Gigi e Andrea. Questa volta però non c’è lo scapestrato Margheritoni di turno che tenta la fuga, anzi il gruppo è più unito che mai. Basti pensare che il pomeriggio di ieri Bruno e compagni lo hanno trascorso tutti insieme appassionatamente nel vicino Golf Club a seguire in TV l’ultima giornata del campionato di serie A. Auteri, che non è il rigido Fulgencio, questa mattina ha anche concesso ai suoi una mezza giornata di riposo. Gli allenamenti riprenderanno nel pomeriggio di oggi. Sarà l’ultima seduta, quella di rifinitura, prima della partenza per Varese. Riposo per tutti meno che per Rea in viaggio verso Parma dove nel primo pomeriggio si sottoporrà a visita e risonanza magnetica che dovranno confermare il pieno recupero del forte centrale rossonero. Se così fosse ci sono ottime possibilità di vederlo in campo già sabato prossimo quando al San Francesco arriverà l’Albinoleffe.

 

Lorenzo Orefice, ForzaNocerina.it