Pitino: “non ci aspettavamo la squalifica”

Mano pesante del giudice sportivo sulla Nocerina: oltre al segretario Iodice ed al centrocampista Parola è stato fermato per un turno anche il tecnico Gaetano Auteri, allontanato tra primo e secondo tempo dal contestatissimo Tommasi di Bassano del Grappa. Sulla squalifica del tecnico è intervenuto il direttore sportivo Pitino per far sentire la voce della società: “più che una protesta quello del mister era un commento su una decisione dell’arbitro,” ha spiegato il dirigente rossonero, “il commento era riferito ad un fallo di Coppola a centrocampo che non era stato sanzionato ma l’idea era quella di calmare le acque non di creare confusione; non ci aspettavamo una squalifica ma sono cose che possono succedere, specialmente in una fase così concitata del campionato.”
In panchina a Grosseto andrà Cassia: “il tecnico in seconda ha già sostituito Auteri in altre occasioni,” ha proseguito Pitino, “tra Auteri ed i ragazzi c’è un feeling particolare e la sua assenza potrebbe pesare ma penso che Cassia lo sostituirà al meglio; se poi dovesse portare bene, come nella passata stagione, allora vuol dire che manderemo sempre il mister in tribuna.” Infine un commento sul momento dei rossoneri: “il nostro obiettivo è quello di arrivare bene alle prossime gare,” ha concluso Pitino, “stiamo cercando di rimettere in sesto un ambiente ma non è facile trovarsi sempre ad inseguire, dover fare sempre risultato per rimanere agganciati agli avversari; i tanti infortuni possono dipendere anche da questo: dover dare sempre il massimo, anche sotto il piano nervoso, può portare problemi.”

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it