Pomante: “vogliamo i tre punti”

Pomante: “vogliamo i tre punti”

È uno dei veterani del gruppo, uno di quelli che c’era nella gara di Empoli che di fatto ha segnato una svolta negativa per il campionato dei rossoneri; Marco Pomante ricorda quella gara ma preferisce non parlarne, pensando piuttosto alla sfida di Venerdì sera contro i toscani: “non vogliamo pensare al passato,” spiega il centrale molosso, “pensiamo ad oggi; speriamo di trasformare questo Venerdì di passione in una giornata positiva anche per permettere ai tifosi di festeggiare la Pasqua con maggior serenità.” Alla nuova sfida contro l’Empoli si arriva, però, con tante assenze pesanti: “siamo consapevoli che il momento è difficile,” prosegue il difensore rossonero, “le assenze sono tante e pesanti ma chi scenderà in campo sarà pronto a dare il massimo ed a non far rimpiangere chi manca; tutti i ragazzi in gruppo lavorano bene e daranno il loro contributo.”
Fondamentale sarà anche sfruttare il fattore casalingo, cosa che è riuscita nelle ultime settimane ai molossi: “il pubblico può essere determinante,” prosegue il centrale rossonero, “speriamo di avere uno stadio caldo come accaduto nella gara contro il Verona perché in questo momento l’apporto del San Francesco per noi può essere determinante in chiave salvezza.” Una salvezza che, stando alle inchieste in corso, potrebbe arrivare anche fuori dal campo: “il calcioscommesse dobbiamo accantonarlo,” conclude Pomante, “è difficile non pensarci, dal momento che ogni giorno vengono fuori nuovi particolari, ma noi possiamo ancora raggiungere la salvezza sul campo e dobbiamo provarci.”

 

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it