BWIN. 42^giornata: Pescara e Toro in A, Vicenza ai play out

BWIN. 42^giornata: Pescara e Toro in A, Vicenza ai play out

Crotone – Brescia 4-1 (56′, 58′ De Giorgio (C), 61′ Pettinari (C), 68′ Ciano (C), 83′ Zambelli (B))

 

Il Crotone saluta nel migliore dei modi possibili la Serie Bwin. Un sonoro 4 a 1 stende il Brescia ormai privo di ambizioni. Nei primi minuti ci prova più di una volta il Crotone senza mai trovare la rete. Brescia quasi mai pericoloso nell’arco della gara. Bastano dodici minuti al Crotone per siglare quattro reti. La prima rete porta la firma di De Giorgio con un pallonetto al primo sigillo in campionato. Due minuti più tardi ancora De Giorgio con un superbo pallonetto. La terza marcatura porta la firma di Pettinari di testa. Il poker porta la firma di Ciano, per il Brescia a segno va Zambelli.

 

Juve Stabia – Sassuolo 1-3 ( 62′ Troianiello (S), 77′ Missiroli (S), 81′ Boakye (S), 88′ Tarantino (J) )

 

Il Sassuolo chiude in terza posizione il campionato appena concluso e si appresta ad affrontare i play off tra qualche giorno per ottenere la promozione nella massima serie. Una partita bella e vibrante già nel primo tempo, che però si conclude sullo 0 a 0. Succede tutto nella ripresa, va in vantaggio il Sassuolo con Troianiello. Poi ci pensa Missiroli con un colpo sotto a beffare il portiere in uscita, passano solo 4 minuti e Boakye sigla la rete del 3 a 0. Per la Juve Stabia la rete di Tarantino.

 

Modena – Hellas Verona 1-1 (11′ Bjelanovic (H), 90+2′ Gilioli (M) )

 

Il Verona trova i play off dopo aver cullato a lungo anche il sogno della promozione diretta, finisce solo 1 a 1 la sfida del Braglia con il Modena. Passa in  vantaggio nella prima frazione il Verona con Sasa Bjelanovic. Gli scaligeri non riescono a chiudere la gara e il Modena in pieno recupero trova la rete del pareggio con Gilioli.

 

Varese – Sampdoria 3-1 (16′ (r) Martinetti (V), 20′ Soriano (S), 24′ (r) Terlizzi (V), 90+1′ Momenté

(V) )

 

La sfida più interessante della giornata in grado di definire le ultime due posizioni per i play off. Al Franco Ossola il Varese non si lascia sfuggire l’occasione. Al 16° Romero stende De Luca e Martinetti trasforma il calcio di rigore. La Samp preme e su calcio d’angolo pareggia Soriano. Al 4° ancora un calcio di rigore per il Varese e questa volta è Terlizzi a realizzare.  Una partita vibrante con il Varese fare la partita. Al 91° Momentè chiude la gara.

 

Albinoleffe – Torino 0-0

 

Una partita dominata dal Torino di Ventura con ben 25 tiri in porta, valanghe di occasioni da goal sciupate per un non nulla. Il Toro chiude la sua stagione in seconda posizione dopo aver dominato dalla prima giornata. Per l’Albinoleffe già retrocessa un punto che da speranza per il prossimo futuro.

 

Bari – Gubbio 3-0 ( 27′ Clayton (B), 44′ e 80′ Caputo (B) )

 

Tutto fin troppo facile per il Bari che in casa al San Nicola trova la vittoria contro un Gubbio già retrocesso ma troppo arrendevole. Passano già alla mezz’ora i galletti con un colpo di testa di Clayton su azione di calcio d’angolo. Al 44′ raddoppia il Bari, De Falco fallisce un calcio di rigore e Caputo è il più lesto a ribadire in rete. La terza rete porta la firma di Caputo.

 

Empoli – Cittadella 3-2 ( 8′ Di Roberto (C), 14′ Tavano (E), 57′ Pierobon aut. (E), 66′ Lazzari (E), 87′

Di Carmine (C) )

 

L’Empoli vince in casa con il Cittadella, ma non basta per la salvezza diretta. I toscani si giocheranno la permanenza in cadetteria con il Vicenza tra qualche giorno. Passa prima il Cittadella con il solito inserimento di Di Roberto. Al 14′ arriva il pari di Ciccio Tavano. Nella ripresa la partita si scalda, passa in vantaggio l’Empoli con un autogoal di Pierobon, al 66′ i toscani raddoppiano con Lazzari, poi Di Carmine sigla il 3 a 2 finale.

 

Livorno – Grosseto 2 – 0 ( 23′ Belinghieri (L), 45′ Bernacci (L) )

 

Il Livorno vince la sua gara con il Grosseto. Gli uomini Perotti hanno trovato la vittoria della salvezza. Parte meglio il Grosseto e Sforzini prova la segnatura. Al 23′ parte Belinghieri che si porta in area e batte il portiere. Al 45′ Bernacci con un colpo di testa firma il 2 a 0 finale. Nelle ripresa resta tutto invariato e il Livorno è salvo.

 

Padova – Ascoli 0-2 ( 31′ Pasqualini (A), 40′ Soncin (A) )

 

Il Padova perde ancora, i bianco scudati in casa non riescono a regalare l’ultima gioia ai propri tifosi. Le motivazioni dell’Ascoli sono più importanti. Una cavalcata verso la salvezza con una penalizzazione importante che non ha mai steso i ducali. La prima rete viene siglata alla mezz’ora con una botta mancina da fuori di Pasqualini. Al 40′ Soncin poi chiude la gara.

 

Reggina – Vicenza 0-3 ( 4′ e 40′ Paolucci (V), 56′ Maiorino (V) )

 

Una Reggina troppo sulle gambe lascia passare in casa un Vicenza motivato e in cerca di punti per poter disputare i play out. Una doppietta di Paolucci nella prima frazione e la rete di Maiorino nella ripresa regalano ai veneti i play out.


Angelo Guadagno, ForzaNocerina.it