CALCIOSCOMMESSE, l’elenco dei calciatori arrestati ed indagati

CALCIOSCOMMESSE, l'elenco dei calciatori arrestati ed indagati

Non solo Mauri e Milanetto. Ci sono tanti alti calciatori fermati ed indagati nel terremoto che sta avvenendo in queste prime ore del giorno nel calcio Italiano. Sancito l’obbligo di firma per Ruopolo e Conteh. Rimane in libertà il genoano Beppe Sculli, a carico del quale, però, ci sono pesanti indizi, per lui era stato richiesto l’arresto dal P.M. non confermato però dal Gip. Gravi indizi anche su Kaladze e Criscito.
In tutto sono stati emessi 19 provvedimenti, 10 dei quali a carico di calciatori o ex di serie A, B e Lega Pro. Secondo gli inquirenti. i giocatori avrebbero agito come referenti in Italia dell’organizzazione criminale internazionale il cui centro è situato a Singapore.
A Mauri e Milanetto è stato contestato il reato di associazione a delinquere finalizzato alla truffa e alla frode sportiva. I due, secondo gli investigatori, si sono mostrati disponibili a pilotare delle partite in cambio di soldi ed erano in contatto con alcuni membri dell’organizzazione di Singapore.
Oltre ai calciatori, arrestati anche cinque ungheresi, che facevano parte di una cellula che faceva capo al boss singaporiano Eng Tan Seet.
L’elenco completo degli arrestati: Stefano Mauri, capitano della Lazio; Omar Milanetto, centrocampista ex Genoa ora al Padova,Cristian Bertani, attaccante della Sampdoria, ex Novara, Paolo Acerbis, portiere del Vicenza, Alessandro Pellicori, ex Torino; Marco Turati, difensore del Modena, Matteo Gritti, portiere Petrolul Ploiesti squadra rumena ed Ivan Tisci, ex centrocampista e ora direttore sportivo.
Chiesto inoltre l’arresto per Vittorio Gatti, autotrasportatore vicino a Carobbio e di altri calciatori e di cinque uomini che farebbero parte della cellula ungherese.

 

Angelo Guadagno, ForzaNocerina.it