Merino: “vittoria fondamentale”

Merino: “vittoria fondamentale”

Non manca mai il ringraziamento in alto quando arrivano gol importanti; Roberto Merino esordisce con una frase dal sapore mistico, “i fatti sono le parole di Dio”, prima di passare poi all’analisi vera e propria del successo maturato contro l’Albinoleffe grazie alla sua rete in avvio di gara: “è importante aver vinto,” spiega il trequartista peruviano in conferenza stampa, “eravamo stanchi perché in questa settimana abbiamo giocato tre partite ma ne abbiamo vinte due; per noi ogni partita è una finale ed il fattore mentale è determinante: a differenza dell’ultima gara casalinga contro la Reggina abbiamo avuto un atteggiamento diverso.”
Merino sta diventando, giornata dopo giornata, il valore aggiunto per l’undici di Gaetano Auteri: “mi sento bene sia mentalmente che fisicamente,” conferma Merino, “mi piacciono le situazioni difficili, mi danno motivazioni in più; se riesco a giocare al massimo posso dare una grande mano alla squadra ma tutti i calciatori devono essere al meglio in queste partite e devono dare il cento per cento.” E contro l’Albinoleffe il folletto peruviano aveva già segnato in passato: “con l’Albinoleffe ho fatto un gol che mi ha presentato in Italia,” spiega il peruviano ricordando la prodezza da centrocampo realizzata ai tempi della Salernitana, “ma non è importante che io abbia segnato, l’importante è aver ottenuto i tre punti.” E sul suo futuro Merino non si sbilancia: “non parlo di mercato, parlo solo di Nocerina e penso solo a raggiungere la salvezza.”


Filippo Attianese, ForzaNocerina.it