NOCERINA. Auteri: “ci giochiamo tutto”

NOCERINA. Auteri: “ci giochiamo tutto”

Novanta minuti che potrebbero decidere la stagione; li affronterà la Nocerina domani pomeriggio e lo farà con una formazione assai rimaneggiata. Tra infortunati ed acciaccati saranno tanti i problemi con cui il tecnico Gaetano Auteri dovrà fare i conti: “i convocati sono venti,” precisa il tecnico rossonero in conferenza stampa, “mancano Pomante, Negro e Pagano; c’è Chiavazzo e ci sono anche Farias e Barusso che non sono al meglio; non siamo nelle condizioni di essere tutti a pieno regime, qualcuno ha qualche problema ma dovremo riuscire a dosare le forze.” Ci sarà Castaldo che ieri aveva lavorato a parte: “la mia fiducia e la mia stima per Castaldo sono smisurate,” precisa Auteri, “ad inizio campionato era positivo, determinato e carico; poi ha avuto qualche momento negativo ma ho fiducia in lui perché dimostra sempre il massimo impegno e mi aspetto anche il sostegno del pubblico nei suoi confronti.”
La Nocerina, però, non dipenderà solo da sé stessa ma anche dai risultati delle altre concorrenti: “se in questi centottanta minuti ci saranno poche partite vere allora questa sarà l’ultima gara in casa di questa stagione,” precisa Auteri, “io rifiuto l’idea che i nostri avversari possano affrontare partite scontate: Vicenza e Bari hanno motivazioni simili e non c’è grande differenza tecnica per cui sono convinto che sarà una partita vera.” Infine un commento sul momento della stagione: “sicuramente il nostro pensiero va anche a quello che doveva essere e non è stato,” conclude Auteri, “mi sento responsabile nei confronti dell’ambiente e della società e non siamo di certo tranquilli; lo saremmo stati se ci fossimo trovati in una situazione diversa di classifica ma domani ci giochiamo tutto, in una gara da dentro o fuori.”

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it