NOCERINA. Pitino: “tuteleremo la Nocerina”

L’uragano calcioscommesse sta per abbattersi sul calcio italiano ma la Nocerina potrebbe trarne vantaggio; è la Serie B il campionato più colpito, proprio quella categoria che i molossi sono impegnati a preservare. A commentare la vicenda è il direttore sportivo Marcello Pitino che analizza così, in conferenza stampa, i deferimenti emessi da Stefano Palazzi: “per ora sono arrivati i deferimenti e ci sarà tutto l’iter burocratico da percorrere,” spiega il dirigente rossonero “le prime sentenze dovrebbero arrivare prima della fine del campionato per cui non credo ci sarà bisogno di attendere molto tempo; sicuramente non è una situazione semplice e valuteremo eventualmente che posizione assumere a seconda di come si evolverà la vicenda.”
La Nocerina potrebbe trarre vantaggio dai guai altrui: “è venuto fuori quello che si era paventato qualche mese fa,” prosegue Pitino, “sono episodi gravi ed a quanto pare ci sono ancora altri fatti che dovranno essere analizzati; noi abbiamo la fortuna di avere una società seria e sana e se eventualmente dovessimo essere favoriti questo premierebbe il lavoro svolto dalla società in questi anni.” Si paventa anche l’ipotesi di un blocco di play-off e play-out: “gli organi preposti valuteranno questo,” prosegue il direttore sportivo rossonero, “se ci sarà necessità di bloccare play-off e play-out lo deciderà la lega che dovrà darci le indicazioni su come muoverci; in ogni caso noi valuteremo la situazione e potremmo anche decidere, qualora non ci ritenessimo tutelati, di costituirci come parte terza del procedimento ma questa è solo un’ipotesi.”
Ma la Nocerina vuole innanzitutto conquistare la salvezza con le proprie forze: “la nostra volontà è quella di salvarci sul campo,” conclude Pitino, “puntiamo sulle nostre qualità e sulla nostra forza per continuare nel solco che abbiamo tracciato in queste ultime settimane; poi eventualmente a fine campionato tireremo le somme e valuteremo come muoverci.”

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it