NOCERINA: pronti i primi colpi

Avvicinandosi l’inizio ufficiale del calcio mercato lunedì prossimo., la Nocerina comincia a delineare il proprio volto per la stagione che verrà.

Andiamo per ordine e cominciamo a parlare del reparto avanzato che, almeno numericamente, sembra essere quello più ricco di novità e di graditi ripensamenti. Il nome di Antonio Schetter accostato alla Nocerina anzi, da più parti dato quasi per certo, ha subito un rallentamento, probabilmente la causa di questa indecisione è il rapporto età/ingaggio.

E’ invece imminente la chiusura del contratto con Mohamed Fofana attaccante centrale ex Siracusa, nato a Parigi il 07/05/1985 e, nonostante un brutto infortunio patito nel corso della stagione, si è ripresentato nella fase finale del torneo in ottimo spolvero, andando in rete anche nella gara di ritorno play off contro il Lanciano terminata 2 a 2. Altra notizia fondamentale per la compagine molossa è la volontà di Emanuele Catania di rimanere almeno per un’altra stagione agli ordini di mister Auteri. Questo ovviamente, in uno alla riconferma di Maikol Negro, consentirà al trainer di Floridia, di partire avvantaggiato almeno in questo reparto.

Passiamo ora alla zona nevralgica del campo, dove il nome relativamente nuovo è quello di Andrè Bassi Borzani giovane centrocampista centrale di proprietà del Varese, classe 1993. Nelle ultime ore, il duo Pitino Auteri, sembra sempre più propenso nel credere che nella mediana in allestimento, il giovane brasiliano porterebbe forza fisica e qualità, senza sottovalutare la propensione dello stesso alla rete.

Per un Borzani che potrebbe arrivare, un Bolzan che potrebbe partire. Infatti, l’esterno mancino non rientra nei piani dello staff tecnico, per la prossima stagione rossonera.

Esterno che va, esterno che arriva, sull’out mancino infatti, sembra in dirittura di arrivo la trattativa con il Taranto, per Sergio Sabatino classe 1988, nella seconda metà della stagione in prestito al Trapani, con il quale ha sfiorato la promozione in serie B.

Inoltre, sempre dalla società ionica, la Nocerina intende rilevare le prestazioni del calciatore classe 1987 nativo di Agrigento, Desiderio Garufo, per occupare la fascia destra. Lo stesso calciatore, pur avendo con la società ionica ancora un anno di contratto potrebbe, viste le difficoltà economiche del sodalizio pugliese, nonché la ferma volontà di cambiare aria, trovare le giuste chiavi per approdare in rossonero.

Passiando infine al reparto arretrato,il nome che più di tutti pare convincere lo staff tecnico rossonero è Marco Chiosa, nato a Ciriè il 19/11/1993, di proprietà del Torino con la cui primavera ha giocato in toto 1.260 minuti nella stagione appena conclusa A suffragare la bontà del ragazzo, anche le diverse presenze avute con la Nazionale under 19 di mister Rocca.

 

Lorenzo Orefice, ForzaNocerina.it