L’ISPETTORE PEPPIK: il girone dell’inferno

 L’ISPETTORE PEPPIK: il girone dell’inferno

Alla scoperta del famoso regista del pallone mondiale, nostra pista principale, ci è arrivata una notizia clamorosa, in realtà una indiscrezione color granata. La lega pro ha diramato i gironi di prima divisione preferendo una distribuzione orizzontale delle squadre, creando così un girone centro-sud di vecchia tradizione. Il nostro confidente cinese, il solito Cincin Cuom, ci ha fatto sapere che Macalli è intenzionato a far partecipare alla prima divisione la formazione della Salernitana, quella nuova, quella di Lotito, insomma la Lazietana Mezzaromana. In effetti, il Presidente della lega pro sta adottando un profilo basso, dicendo di no a questa evenienza; il mio collega assistente precario non pagato, cioè Andrew Damik, mi ha assicurato che con una cospicua donazione, non sappiamo a chi, il club granata potrebbe militare il prima divisione. Terremoto calcistico, girone infernale. In questa ipotesi, si andrebbe a creare un girone di squadre campane ad hoc per tafferugli domenicali senza soluzione di continuità, come tanti anni fa quando ogni domenica sportiva, si fa per dire, c’era un derby campano. Innovazione calcistica allo stato puro.
La Nocerina che ambisce alla serie B e ad una probabile riammissione, viste le posizioni precarie di Lecce e Grosseto, dovrà sudare le proverbiali sette camice, invece la Lazietana grazie al didascalico e ricco Lotito, approderà in prima con doppio salto immeritato. Potere del calcio!
Il nostro Cincin Cuom, visionando il corposo fascicolo in nostro possesso alla pagina 2345 versetto 9, ha individuato una intercettazione telefonica tra Mezzaroma e Macalli, nella quale il presidente è stato categorico e fermo: obbedisco!

Ispettore Peppik, ForzaNocerina.it