L’ISPETTORE PEPPIK: pacco, doppio pacco e contro paccotto!

L’ISPETTORE PEPPIK: pacco, doppio pacco e contro paccotto!

I pacchi sono pronti. La corte federale avrà tanto materiale per decidere la sorte di calciatori (pentiti e non), squadre (oggettivamente o direttamente coinvolte) e dirigenti (unici veri ignari della vicenda calcioscommesse). Cosa accadrà?
Il nostro confidente cinese Cincin Cuom, grazie anche all’intervento del KGB, ci ha fatto pervenire gli esiti di tutta la vicenda e che noi oggi andremo a pubblicare. Andrew Damik, assistente personale dello scrivente e noto faccendiere pallonaro, ha poi scoperto il nome in codice del regista occulto di scommessopoli: si chiama SPREAD.
Torniamo alle condanne che verranno sancite dal processo federale.
Serie A: Milan, Juve, Roma e Napoli, saranno retrocesse in Lega Pro. L’accusa è quella di non aver commesso il fatto; infatti, se le squadre in questione avessero solo pensato di comprare qualche partita, col patteggiamento, potevano sperare in pochi punti di penalizzazione.
Serie A, secondo filone: Siena, Lecce, Novara e Atalanta, saranno promosse per la disputa delle coppe europee. Qui scatta un meccanismo curioso: viene esercitata la premialità sui pregressi deferimenti ricevuti.
Serie B: Salernitana, Ancona, Grosseto, Albinoleffe, Bari, Portogruaro, Foggia, Taranto e Real Nocera, verranno inserite in un nuovo girone ad hoc per requisiti generici. Il girone sarà una sorta di limbo tra Lega Pro e serie B, infatti, si chiamerà serie proB. Il campionato avrà un inizio intermittente e le gare verranno disputate direttamente a tavolino.
Prima divisione Lega Pro: Nocerina, Paganese, Angri, Sarnese, Scafatese, Cavese, Casollese, San Marzano, San Valentino e Crusaders, saranno inserite nella serie Agro. Un campionato costruito per l’agro sarnese – nocerino e dove la vittoria finale è stata già concordata. Crusaders in serie B.
Serie D: campionato non pervenuto.
Questi scenari cambieranno il calcio in Italia, certo ci sono gli altri gradi di giudizio, ma la sostanza dovrebbe essere quella che vi abbiamo prospettato. A meno di sorprese clamorose, ci sentiamo di dire che il mondo del calcio scommesse ha avuto quello che meritava. Finalmente giustizia è stata fatta!


Ispettore Peppik, ForzaNocerina.it