NOCERINA: anche Pitino a San Martino

NOCERINA: anche Pitino a San Martino

Si lavora in sinergia, questo è il leitmotiv della prima parte di stagione per la Nocerina: la comunione d’intenti fra mister Auteri ed il direttore sportivo Pitino è alla base della nuova avventura e non è un caso la presenza dell’uomo mercato rossonero a San Martino al Cimino. Oggi, infatti, è atteso l’arrivo del d.s. nel Lazio; Pitino resterà in ritiro con la squadra per due giorni con l’obiettivo di valutare la crescita del gruppo: in particolare il compito del direttore sportivo sarà quello di osservare con grande attenzione i giovani che stanno lavorando con mister Auteri, sia quelli prelevati dal settore giovanile che quelli in prova, per poi decidere di concerto col mister quali potrebbero essere aggregati alla prima squadra. Tra i “prodotti” delle giovanili molosse grande impressione ha destato il difensore classe ’95 Mastellone, calciatore giovanissimo ma già dalle buone qualità che potrebbe rappresentare un ottimo investimento per il futuro rossonero, magari trascorrendo un anno con la formazione Berretti prima del lancio in prima squadra. Tra i calciatori in prova, invece, buone chance di ingaggio per il portiere classe ’92 Russo, destinato ad un ruolo di alternativa di un titolare più esperto; sotto osservazione anche il croato Kostadinovic, esterno difensivo classe ’92, e l’ultimo arrivato, Taverna, esterno d’attacco classe ‘93. Per i big ci sarà tempo, magari in attesa di buone notizie dalla Federcalcio che potrebbero aprire scenari nuovi anche per il mercato.

 

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it