NOCERINA. Di Maio: “vogliamo puntare in alto”

C’è chi vorrebbe riportarlo in B strappandolo alla Nocerina; Roberto Di Maio è uno dei pezzi pregiati della rosa al lavoro a San Martino del Cimino ma il calciatore rossonero non sembra avere intenzione di abbandonare la nave, almeno non prima di averla riportata in porto: “noi senatori sentiamo di dover dare qualcosa di più dopo la retrocessione della passata stagione,” spiega il centrale molosso, “vogliamo trasferire anche ai nuovi la giusta mentalità, quella di una squadra ancora ferita dalla retrocessione in Serie B che, nel caso non arrivasse la riammissione, vuole puntare in alto per tornare nella categoria appena persa.”
Si lavora con la speranza di tornare in cadetteria sul campo ma con un occhio anche alla vicenda calcioscommesse: “non ci illudiamo,” precisa il difensore molosso, “stiamo preparando il campionato di Lega Pro ma è chiaro che se dovesse arrivare la notizia del ripescaggio saremo felici e triplicheremmo gli sforzi per non commettere gli stessi errori commessi nella passata stagione.” Certo la vita in ritiro non è semplice: “l’intensità della preparazione è la stessa della passata stagione,” conclude Di Maio, “l’ambiente è tranquillo anche se c’è qualche difficoltà a comunicare con chi è a casa sia per i telefoni che per la connessione ad internet.”


Filippo Attianese, ForzaNocerina.it