NOCERINA, Pitino: “competitivi sia in B che in Lega Pro”

Pomeriggio di presentazioni in casa rossonera alla vigilia della partenza per il ritiro di San Martino al Cimino; presenti tutti i nuovi acquisti piazzati dal direttore sportivo Marcello Pitino, visibilmente soddisfatto da questa prima parte di mercato. “Negli ultimi giorni abbiamo accelerato le trattative per costruire la nuova squadra,” spiega il dirigente rossonero nel corso della conferenza stampa, “quasi tutti i nuovi acquisti sono giovani; per il resto siamo fermi, attendiamo di sapere quale sarà la categoria da affrontare: non voglio avere una lista già chiusa, in B il numero di calciatori tesserabili è limitato e noi dobbiamo puntare ad allestire un organico competitivo.” Ma quale sarà la categoria? “Dopo le prime sentenze ho perso il mio ottimismo,” ammette il direttore sportivo rossonero, “non mi voglio illudere adesso; dobbiamo essere realisti e fare del nostro meglio per mettere la Nocerina in condizione di conquistare la Serie B sul campo; poi eventualmente saremo felici se dovessimo ottenere la riammissione in cadetteria: in un caso del genere andrebbero aggiunti almeno quattro giocatori importanti all’organico.”
Ed il direttore sportivo rossonero non si tira indietro sulle trattative in corso: “Merino aveva altre ambizioni tecniche ed economiche,” prosegue l’uomo mercato rossonero, “al momento non ci sono grandi possibilità di rivederlo in rossonero ma le strade possono sempre riavvicinarsi; per quanto riguarda Mazzeo lui avrebbe voglia di tornare e c’è il gradimento della Nocerina ma in queste trattative ognuno tira acqua al suo mulino.” Il prossimo acquisto, invece, potrebbe essere un altro under, il giovane difensore Chiosa: “il calciatore vuole fortemente la Nocerina,” puntualizza Pitino, “il Torino però al momento sta prendendo tempo; credo che alla fine arriverà perché ha rifiutato tante offerte; dobbiamo solo trovare l’intesa con i granata; per quanto riguarda Gavilan è un calciatore importante che già avevamo seguito con attenzione nella passata stagione.” Intanto, in tema di giovani, col gruppo in lavoro a San Martino al Cimino ci sarà anche il portiere Federico Russo, classe ’92 ex Civita Castellana; doveva unirsi alla truppa di Gaetano Auteri anche Gabriele Celi, altro portiere classe ’92: l’estremo difensore, però, è stato vittima di un incidente automobilistico e non potrà presentarsi all’appuntamento.

 

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it