NOCERINA: primo gol di Mazzeo

Prosegue senza soste la preparazione della Nocerina nel ritiro di San Martino al Cimino; anche oggi doppia seduta per i molossi. In mattinata esercizi in palestra, tra tappetini ed attrezzi, ed esercizi sul terreno di gioco; si è lavorato soprattutto sulla resistenza con balzi ed allunghi. Una seduta faticosa, al termine della quale, intorno a mezzogiorno, i rossoneri, sono tornati in albergo con i volti tirati, provati dalla gran fatica a cui li ha sottoposti il sergente di ferro Auteri. E pensre che la giornata era cominciata con la falsa notizia del compleanno del mister Auteri che si era diffusa anche tra gli stessi giocatori, che avevano coltivato la speranza di lavorare un po’ meno per l’occasione; speranza vanificata quando lo stesso Auteri, dopo aver ricevuto un omaggio da un gruppetto di tifosi, ha smentito la falsa notizia.
Nel pomeriggio si è lavorato finalmente col pallone: esercizi tecnici e tattici per i molossi e nel finale partitella a metà campo. Difficile carpire indicazioni, anche perché si è giocato in dodici contro dodici; da un lato, senza casacca, Lamberti tra i pali, Garufo, Baldan, Di Maio, Sabatino in difesa, Corapi, Lettieri e Chiavazzo a centrocampo, Negro, Russo, Mazzeo e Plasmati in attacco; dall’altro, con casacca, Russo tra i pali, Kostadinovic, De Franco, Chiosa e Rizza in difesa, De Liguori, Bruno e Zaccaro a centrocampo, Schetter, Gavilan, Ripa e Tulimieri in attacco. Sfida conclusa con il risultato di 2-1: a segno Negro, Tulimieri e Mazzeo, al primo gol, seppur in partitella, dopo il ritorno in rossonero. Sicuramente più probante sarà il test di Lunedì pomeriggio quando i molossi, in amichevole, affronteranno una rappresentativa locale.


Filippo Attianese, ForzaNocerina.it