NOCERINA. Schetter: “speriamo nella B”

È sicuramente il più atteso dei nuovi acquisti rossoneri; Antonio Schetter è stato inseguito a lungo dai molossi nelle passate stagioni e spera di ripagare la fiducia di tifosi ed addetti ai lavori con buone prestazioni sul campo: “personalmente mi aspetto grandi cose da quest’avventura con la Nocerina,” spiega il trequartista ex Cavese e Barletta, “vorrei migliorare il buon rendimento della passata stagione; sono scaramantico ed evito di fare promesse o progetti ma sicuramente darò il massimo in ogni partita e proverò a rendere al meglio, con la speranza poter militare in una categoria superiore a quella che per ora ci toccherebbe.”
L’idea di tornare in cadetteria per vie traverse è ancora viva: “sicuramente ci speriamo,” ammette Schetter, “se qualcuno ha sbagliato è giusto che paghi altrimenti le regole non avrebbero senso; ovviamente noi calciatori dobbiamo allenarci per preparare la Lega Pro però fino a quando non arriveranno le sentenze è normale pensarci.” E la preparazione con mister Auteri non è certo una passeggiata per chi non è abituato a ritmi del genere: “la preparazione del mister è dura,” conferma Schetter, “ma sappiamo che darà i frutti: ho visto la Nocerina degli anni scorsi ed è sempre stata una squadra che corre molto e che crea gioco quindi tutto il lavoro fatto nel corso del ritiro precampionato è sicuramente utile per questo scopo.”

Su www.nocerinachannel.it è disponibile l’intervista integrale al nuovo attaccante della Nocerina realizzata dai nostri inviati in ritiro Francesco Cuomo e Lorenzo Orefice (clicca qui).

 

 

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it