CALCIO D’AGOSTO, una vera catastrofe!

CALCIO D'AGOSTO, una vera catastrofe!

Sveglia!!!!! In tanti stanno ancora storcendo il naso perché il 25 agosto si gioca e si perde contro l’A.S. D. Sarnese, ma forse il vero problema, non me ne vogliano i sostenitori e la società di Sarno, non era l’avversario, ma era la data ed alcuni, compreso forse qualche addetto ai lavori, ricordava che in quelle ore iniziava il campionato cadetto ed allora ecco il tranello.

Ieri se a qualcuno fosse sfuggito abbiamo giocato un’amichevole, contro una buona squadra di serie D, con  alle spalle una società attrezzata, che forse solo per motivi simili a quelli in casa rossonera, non disputa un campionato di categoria superiore, ma  la cosa ancor più grave è che non tutti hanno compreso che a giocare c’erano dei ragazzini, ed  ironizzando diciamo, che per 10/14 scesi in campo non possiamo utilizzare i loro anni di nascita per giocare a lotto.

I tifosi accorsi sono rimasti delusi, volevano vedere i loro beniamini in campo ed il risultato può sembrare imbarazzante, ma bisogna capire che alcune scelte vanno fatte, che dei “ragazzini” che da oltre un mese, sudano e faticano, debbono avere la loro opportunità, devono mettersi in evidenza, per mandare qualche segnale a chi di dovere, e forse ieri qualche segnale è arrivato a chi era preposto a riceverne.

Nessuna bocciatura, ma scelte da compiere necessariamente. Forse sfugge ai più, che lo staff tecnico lavora con un gruppo di circa 30 unità, e quindi, ad una settimana dalla partenza, si deve sfoltire e capire come e dove intervenire, anche per rinforzare l’organico.

Ieri a fine primo tempo, il DS Pitino elogiando i tifosi, ha detto a chiare lettere che si interverrà sul mercato, dicendo anche che si deve “alleggerire” e che in caso di uscite pesanti, arriveranno calciatori di pari livello e perché no, anche di qualità superiore.

Quindi ritorni il sereno, perché la vera catastrofe sarebbe quella di dare problemi ad un gruppo che, vi assicuriamo, “la botta” dalla sentenza di mercoledì l’ha avuta, ma che, vuole rimettersi a correre per regalarsi e regalarci nuovamente la categoria maldestramente sottratta, non solo ad agosto.

Inutile farci del male da soli, ora i “VERI MOLOSSI”, debbono fare quadrato, e reagire positivamente a tutte le malefatte che arrivano dall’alto, ricordando sempre che UNITI I MOLOSSI POSSONO TUTTO.


Francesco Cuomo, ForzaNocerina.it