CALCIOMERCATO, fase di stallo per quasi tutte le compagini

CALCIOMERCATO, fase di stallo per quasi tutte le compagini

Dopo la sconfitta per 1-0 subita ieri in Coppa Italia contro il Sassuolo, l’Avellino sarebbe pronto a rituffarsi nelle trattative, e a consegnare a mister Rastelli l’ultimo tassello di un attacco sfavillante: voci di corridoio parlano del ritorno in biancoverde del centravanti spezzino Felice Evacuo, l’incontro sarebbe previsto dopo ferragosto. Anche il Vicenza, in attesa delle sentenze sul Calcioscommesse, starebbe pensando di rafforzare il proprio reparto offensivo con due attaccanti di sicuro valore, che potrebbero fare al caso della società emiliana sia in caso di cadetteria che di terza serie: si tratta del fantasista classe ’91 del Cagliari Daniele Ragatzu, la scorsa stagione a Gubbio tra alti e bassi, e del bomber Emiliano Bonazzoli, in procinto di lasciare la Reggina dopo una stagione ricca di insoddisfazioni e poche marcature. Passando in casa Perugia, la società del tecnico Battistini, dopo la roboante vittoria per 4-1 contro il Bari, società di categoria superiore, ha dato dimostrazione di quanto sia grande la voglia dei Grifoni di tornare in Serie B, supportati da un super attacco che contempla Tozzi Borsoi, Ciofani, Clemente e Fabinho. I reparti sembrerebbero al completo, anche se, nelle ultime ore, sembrerebbe viva la trattativa con l’attaccante Francesco Zizzari, 30, sul quale, però, ci sarebbe la folta concorrenza di altri club di Prima Divisione come il Vicenza, Virtus Entella, Lumezzane. Ed è proprio recente la notizia secondo cui lo stesso Lumezzane avrebbe chiuso per il difensore ex Chievo Davide Mandelli, uno degli obiettivi della Nocerina, resterebbe solamente da ufficializzare l’accordo. Restando sempre in tema di nomi accostati alla Nocerina, sembrerebbe sfumato un altro obiettivo della società rossonera, Moris Carrozzieri, difensore ex Lecce, che avrebbe trovato l’accordo su base annuale con il Varese, il quale gli offrirebbe un contratto da 180 mila euro a stagione più bonus, e con opzione di rinnovo per la stagione successiva. Ma non finisce qui, infatti la società lombarda avrebbe messo gli occhi anche sull’esterno offensivo ex Albinolefffe Andrea Cristiano, trattativa intavolata già da qualche settimana e che, si prospetta, possa avere un buon esito nei prossimi giorni. Continuando su questa scia intrapresa, e passando, quindi, dal campionato di Prima Divisione a quello di Serie B, voci corridoio affermano con sempre più insistenza l’ormai imminente approdo al Verona di Mirko Antenucci, lo scorso campionato al Torino, approdo che dimostra la ferrea volontà della società scaligera di puntare al salto in massima serie. Intanto frenata nella trattativa che avrebbe dovuto portare allo Spezia, con un colpo da tre milioni di euro, gli attaccanti Federico Dionisi e Paulinho dal Livorno. Il patron dei labronici, Spinelli, avrebbe, infatti, dichiarato l’incedibilità dell’attaccante ex-Salernitana, ma sarebbe disposto ad accettare l’eventuale offerta per il numero 9 carioca. Pillole di mercato in casa Nocerina: lontano l’arrivo dell’attaccante ex Sassuolo Richmond Boakye, in procinto di rivestire la casacca neroverde, mentre nelle ultime ore sembrerebbe viva la trattativa con il centrale difensivo Lorenzo Stovini, classe ’76, svincolato, l’ultima stagione all’Empoli. Movimenti degli ex molossi: questione di dettagli per l’approdo alla Pro Patria, gloriosa società di Busto Arsizio, dell’ex bomber rossonero Nicola Falomi, 27, nell’ultima stagione al Poggibonsi, con il quale ha collezionato 35 presenze e dieci reti. Un augurio speciale ad un vero molosso, che possa essere l’occasione buona per l’ariete aquilano di riacquistare lo smalto e la capacità realizzativa dell’anno vissuto con la gloriosa casacca rossonera.

 

Gianluca Tortora, ForzaNocerina.it