CALCIOSCOMMESSE: Lecce e Grosseto le provano tutte per evitare la Lega Pro

Il giorno delle sentenze di secondo grado per i club e i tesserati coinvolti nel processo sul calcioscommesse è ormai sempre più e nelle due Nocera è palpabile nell’aria un clima di silenzioso indugio, pronto per essere rotto da quelle che, pur sembrando già condanne definitive per Grosseto e Lecce, hanno bisogno ancora di un grado di giudizio prima di diventare definitive e consegnare di fatto alla Nocerina la tanto agognata Serie B. I giochi insomma non sono ancora fatti e Lecce e Grosseto naturalmente si stanno giocando tutte le loro carte per evitare la retrocessione d’ufficio in Lega Pro. E se in maremma è intervenuto addirittura il deputato del PD Luca Sani a perorare la causa di Camilli e del Grosseto affermando che: “l’Unione sportiva Grosseto è estranea ai fatti imputati e che ci sono quindi le condizioni perché in appello la sentenza venga ribaltata” a Lecce non sono da meno. Il team di avvocati assoldato dal club giallorosso si sta dando da fare e nei giorni scorsi ha depositato una memoria difensiva per tentare di smontare le pesanti accuse che ancora pendono sul club e che in prima istanza sono costate l’esclusione dal campionato di serie B. La corposa documentazione (circa 500 pagine) conterrebbe elementi di novità che potrebbero alleggerire la posizione di Semeraro e quindi del Lecce. L’obiettivo finale è di convincere i giudici dell’appello che, al massimo, a carico del club giallorosso si può ipotizzare la responsabilità presunta dell’illecito e non quella diretta, costata la retrocessione nel primo grado di giudizio. In attesa di sviluppi e, sperando che le sentenze non vengano clamorosamente rovesciate, la Nocerina dopo il pareggio nell’amichevole di Ferragosto contro l’Aversa Normanna, giovedì 23 sarà impegnata contro il Sorrento (fischio d’inizio alle 20.30) e sabato prossimo (fischio d’inizio alle ore 17.00) contro la Sarnese. Entrambe le gare si giocheranno al San Francesco con ingresso gratuito. Un’occasione più che buona per i sostenitori molossi per saggiare le qualità e le condizioni atletiche della nuova Nocerina, e per Gaetano Auteri per valutare i progressi del gruppo dal quale il tecnico di Floridia, dopo gli spunti interessanti offerti nelle prime uscite, si attende ulteriori miglioramenti.

 

Marco Stile, ForzaNocerina.it