CONOSCIAMOLI MEGLIO: Kevin Tulimieri

Kevin Tulimieri attaccante esterno classe 92′ è sicuramente la nota lieta di questa primissima parte di stagione della Nocerina. Aggregato in prova in quel di San Martino al Cimino, sede laziale del ritiro rossonero, il giovane attaccante made in Siano, ha destato davvero un’ottima impressione al punto da convincere sia il direttore Pitino che il trainer Auteri a tesserarlo per la stagione ormai alle porte.

Esile dal punto di vista fisico Tulimieri è un attaccante brevilineo che abbina ottime doti di tecnica individuale al fatto non proprio irrilevante che è uno che la porta la vede come ha dimostrato durante il ritiro precampionato. Genio e sregolatezza per il giovane di Siano, certo va erudito e fatto crescere, come confermato anche dal trainer rossonero, ma lo spirito il sacrificio dimostrato dal ragazzo durante il ritiro laziale, possono essere un buon viatico per la nuova avventura che l’attaccante sta per intraprendere con la maglia della Nocerina.

La carriera di Tulimieri inizia in quel di Serre nella stagione 2010/11 nel campionato di Eccellenza Campana. Un campionato giocato da protagonista nel quale il calciatore seppur giovanissimo, contribuirà alla promozione della formazione salernitana in serie D. Nella stagione successiva sempre tra le fila del Serre, anche in serie D il giovane attaccante molosso disputa un altro ottimo campionato. Spesso in campo dal primo minuto, non fa mai mancare il suo apporto, risultando spesso determinante. Arriva anche la convocazione nella rappresentativa azzurra di D.  Così, a luglio di quest’anno, il caldo è già torrido, la Nocerina è in fase di allestimento, Tulimieri ha la sua grande occasione: parte in ritiro con la formazione maggiore con la voglia di stupire tutti e tratti ci riesce, realizza la prima marcatura in amichevole per i rossoneri e si guadagna pian piano la fiducia di Auteri e con questa, al rientro in sede, la firma sul suo primo contratto da professionista. Ora però viene il bello, inizia la parte più difficile di quella che ha tutte le caratteristiche di una bella favola. Tulimieri dovrà dimostrare di essere all’altezza del compito in una squadra che molto verosimilmente  disputerà, salvo ribaltoni dell’ultima ora la seconda stagione in cadetteria. Un sogno per Kevin Tulimieri, come del resto per molti giovani e meno giovani che quest’anno compongono la rosa della Nocerina, un sogno che potrebbe presto (e questo il nostro augurio) lanciarlo nell’olimpo del calcio è perché no fare le fortune della società del Presidente Citarella.


Massimo Lamberti, ForzaNocerina.it