Nocerina: Un occhio al mercato

Nocerina: Un occhio al mercato

Il caldo torrido e il processo su scommessopoli non ferma la truppa di Auteri che continua il suo lavoro a capo chino verso il derby e verso una condizione atletica ottimale per l’inizio del campionato. Da Roma le notizie sono più che confortanti, infatti Palazzi ha chiesto sia per il Grosseto che per il Lecce la retrocessione ad una categoria inferiore alla B ed ha dato quindi il via al processo di potenziamento della squadra  rossoner,in vista del campionato che molto probabilmente si andrà ad affrontare. Per quanto riguarda la situazione portiere la Nocerina ha fissato la sua posizione. L’accordo con Bremec sembra raggiunto, tuttavia lo spagnolo del Grosseto si libererà dai maremmani con l’estromissione degli stessi dal campionato cadetto. Nel frattempo Marcello Pitino ha tamponato la situazione tesserando il giovane Russo classe ’92. Con l’arrivo di Andjelkovic,  che sembra aver convinto Auteri, sia per la fisicità che per la buona tecnica, il posto vacante resta soltanto uno considerata la presenza dei due giovani Chiosa e Baldan e dei veterani De Franco e Di Maio. Nelle ultime ore è spuntato il nome di Ernesto Terra, trentaquattrenne difensore centrale, nelle ultime stagioni al Sorrento. In stand by ma certo dell’addio è Marco Pomante, marcatore in quel di Foggia che consegnò la B ai molossi, su di lui sembra forte l’interessamento de L’Aquila che milita nel campionato di Seconda divisione. Per quanto riguarda la zona nevralgica del campo, ci sarà almeno un innesto che abbia esperienza in B, questo è il diktat di Auteri. Su Filkor l’interesse è reale ma la trattativa va portata in avanti con tranquillità. Pitino sembra orientato a ritornare alla carica per Galardo, già accostato ai rossoneri l’anno scorso e che potrebbe realmente vestire il rossonero. Soltanto un accenno di contatto c’è stato invece con Fabio Caserta, separato in casa in quel di Castellammare di Stabia. In attacco con l’arrivo di Merino e l’ok per il tesseramento di Russo, tutto ruota intorno alle cessioni, in particolare quelle di Ripa e Plasmati, in ogni caso sempre forte è la pressione sul Catania per Doukara che, dopo aver convinto Maran, sembra aver “ammaliato” Pitino e Auteri che sperano di portarlo in rossonero.  

 

Alfonso Picerno,  ForzaNocerina.it