NOCERINA: Viotti, Togni ed Evacuo nel mirino

NOCERINA: Viotti, Togni ed Evacuo nel mirino

Troppo brutta per essere vera; la Nocerina vista in campo contro il Sorrento spaventa tifosi ed addetti ai lavori: c’è ancora molto da fare per costruire una squadra competitiva per la Prima Divisione ed a soli dieci giorni dall’inizio della stagione regolare questa non è certo una bella notizia, soprattutto se si pensa che le corazzate del girone, come Avellino, Benevento, Pisa e Perugia, hanno già un’impalcatura ben collaudata ed un impianto di gioco rodato. La formazione rossonera, invece, resta un cantiere aperto. Tante le operazioni da portare a termine, a cominciare dal ruolo di estremo difensore che resta privo di un interprete più esperto: il direttore sportivo Marcello Pitino potrebbe portare in rossonero il classe ’90 Viotti, portiere dall’età giovane ma già piuttosto esperto, con una stagione da titolare in Serie B con la Triestina ed una da secondo a Grosseto. In difesa si proverà un ultimo assalto a Terra, calciatore in uscita dal Sorrento: il centrale, che non rientra nei piani di Bucaro e non ha partecipato alle ultime amichevoli dei costieri ma è vicinissimo al Latina e non sarà impresa facile quella di cambiare le carte in tavola.
A centrocampo l’alternativa principale resta sempre Togni, mediano del Pescara: il calciatore ha anche offerte da Salerno e da varie formazioni di Prima Divisione ma la Nocerina proverà a strapparlo alla concorrenza per affiancarlo a Bruno nel reparto di centrocampo. Infine l’attacco, il reparto che dovrà subire il restyling più profondo: bisognerà assolutamente cedere Ripa e Plasmati, ormai chiaramente accantonati da mister Auteri; per l’ariete materano l’ipotesi Vicenza, soprattutto dopo il ripescaggio dei biancorossi, è sempre più concreta mentre per il bomber battipagliese non sembrano molte le offerte al momento. Ci sarà poi da innestare in organico un attaccante di valore: al momento il nome più gettonato resta quello del pompeiano Felice Evacuo, bomber molto importante per la categoria. Sondaggio per Foglio, esterno ex Albinoleffe; pronto a lasciare anche Pomante, inseguito da diverse formazioni di Prima Divisione. C’è molto da fare anche per il terreno di gioco: oggi è cominciata la nuova opera di rizzollatura per il San Francesco, con la speranza di rendere il prato presentabile per la prima di campionato; novità anche per il settore giovanile: Siviglia lascia la panchina della Berretti, subentrerà Gaetano Montalbano.


Filippo Attianese, ForzaNocerina.it