NOCERINA-PAGANESE. Citarella: ”ce l’abbiamo messa tutta”

NOCERINA-PAGANESE. Citarella: ''ce l'abbiamo messa tutta''

Di seguito riportiamo integralmente il testo pubblicato dal presidente Giovanni Citarella sul noto social network Facebook a poche ore dal comunicato della Prefettura di Salerno che ha disposto la disputa del derby di Tim Cup tra Nocerina e Paganese a porte chiuse:

 

Appena sei giorni fa, poco dopo il sorteggio per il primo turno di coppa Italia Tim, mi sono rivolto a tutti i tifosi della Nocerina, convinto che il derby avrebbe rappresentato l’ennesimo momento di passione e spirito sportivo. Come società, avevamo mosso tutti i passi necessari perché la partita si disputasse a porte aperte, quadruplicando gli sforzi e chiamando tutti agli straordinari in questa fase cruciale della stagione, che ci vede impegnati su diversi fronti. Pure la prevendita era pronta al decollo con costi più che popolari: lo stadio si sarebbe ugualmente riempito anche applicando il prezzario classico, ma fissare a 5 euro la Curva e a 7 la Tribuna ci avrebbe consentito di portare sugli spalti intere famiglie, di rendere ancora più concreta la nostra idea di derby. Avremmo voluto vivere una domenica d’entusiasmo e di tifo esplosivo. Purtroppo, le criticità e le apprensioni generate dalla rivalità sportiva con Pagani hanno portato la Prefettura ad ordinare le porte chiuse e l’anticipo della gara alle ore 16. Rispetto il lavoro delle autorità competenti, ma sono molto dispiaciuto per tutti quanti voi, che fremete come noi dalla voglia di ripartire, che la prima ufficiale della nuova stagione non l’avreste persa per nessun motivo al mondo. Ci siamo impegnati per organizzare in tempi rapidissimi, e senza alcun guadagno per la società, la diretta televisiva. Per molti di voi, lo so, può sembrare un contentino, ma di più non potevamo fare. Davvero. Detto questo, il mio pensiero si sposta al campo, alla grande voglia d’iniziare con una vittoria, che ci consentirebbe di passare il turno ed affrontare una squadra di B. Con la speranza che sia solo un piccolo antipasto….


Col solito affetto, Giovanni Citarella


redazione ForzaNocerina.it