VIDEO. Dionigi: ”Reggina-Nocerina, gara ricca di insidie”

VIDEO. Dionigi: ''Reggina-Nocerina, gara ricca di insidie''

Finalmente si parte. Finalmente in campo. La sua Reggina fa sul serio, Davide Dionigi è pronto. “L’emozione l’ho già provata tornando al Granillo in occasione della gara con il Catania. Domani avrò un altro brivido ma iniziata la partita resta solo la concentrazione per l’impegno professionale. E’ ovvio però – precisa – che per me indossare l’amaranto, da calciatore o da allenatore, sia diverso rispetto a qualsiasi altra esperienza provata”.
Il percorso di crescita non si è ancora concluso. “Vogliamo creare un’identità di gioco precisa, definita, tangibile. Non possiamo quindi far differenza tra le gare di Coppa, di campionato o le amichevoli: voglio sempre la stessa attenzione ed intensità”. I segnali in questo senso sono incoraggianti. “Ho avuto risposte importanti contro il Catania. Non abbiamo rischiato praticamente nulla contro un avversario di categoria superiore, abbiamo giocando con padronanza. Il nostro è un modo di difendere completamente nuovo, ci vorrà del tempo per assimilarlo del tutto e ci sta ancora qualche sbavatura in questa fase ma dobbiamo insistere sulle nostre idee con fiducia”.
Arriva la Nocerina, avversario importante. “Sarà un test duro, contro una squadra di livello, allenata da un tecnico preparatissimo che propone un ottimo calcio e gioca in modo speculare a noi. Dovremo fare una prestazione all’altezza per far nostro il passaggio del turno”. In chiusura, il mister fa il punto sugli infortunati. “Fischnaller non è ancora a disposizione, sta meglio ma non mi sembra il caso di rischiarlo già domani. Stuani accusa un dolore al ginocchio e starà fuori, così come, naturalmente, Campagnacci. Sono da valutare, infine, i due portieri. Sia Facchin che Baiocco non sono al meglio, vedremo domani”.

Il video con l’intervista rilasciata da mister Dionigi ai microfoni delle emittenti locali al termine della conferenza odierna.

 


fonte: www.regginacalcio.com