PISA-NOCERINA. Pane: “sono soddisfatto”

PISA-NOCERINA. Pane: “sono soddisfatto”

Bicchiere mezzo pieno per il tecnico Alessandro Pane; l’allenatore del Pisa, al termine della gara contro la Nocerina, analizza così i novanta minuti dei suoi: “Devo fare i complimenti ai ragazzi ed anche all’ambiente” – esordisce – “Sono soddisfatto e contento, perché questa è una squadra che gioca a calcio, è attaccata ai colori del Pisa, e in campo lo fa vedere. E’ chiaro che ci sia stata qualche sbavatura, però oggi siamo riusciti a mettere sotto una squadra forte come la Nocerina. Il rammarico è non aver capitalizzato le occasioni avute e non essere stati bravi a gestire alcuni momenti della gara”.
Fa da pompiere quando gli si chiede delle ambizioni della sua squadra, cercando di allentare le aspettative e le tensioni da parte dell’esigente pubblico di casa: “Noi non crediamo di essere più forti delle altre, altrimenti dovremmo stravincere il campionato. Il Pisa per fare risultato deve sempre fare prestazioni eccellenti. Per noi è un’amarezza, una delusione” – poi continua -“Credo che su questo pareggio occorra farsi delle domande e darsi delle risposte, senza cercare alibi, per noi è importante capire cosa si può migliorare. Non si deve far passare in secondo piano la splendida prestazione di oggi, perché abbiamo pareggiato al 95′. Non si deve esigere troppo da questa squadra e caricarla di responsabilità. I nostri avversari hanno riconosciuto la nostra forza morale. Adesso ripartiamo in vista del prossimo impegno.”


Gianluca Tortora, ForzaNocerina.it