FROSINONE-NOCERINA, fischia Bindoni

Designato a dirigere la prossima gara dei molossi, che saranno di scena al “Matusa” di Frosinone, il sing. Daniele Bindoni, coadiuvato dagli assistenti di linea Alfonso D’apice e Angelo Bonafede. Nato a Westwood in California il 12 Dicembre 1980, proveniente dalla sezione di Venezia, il fischietto di origini statunitensi ha diretto un totale di 68 partite complessive in Lega Pro. Con un totale di 23 rigori e 27 espulsioni, quasi uno ogni tre incontri, risulta essere uno dei più fiscali della categoria. Ha incrociato la Nocerina soltanto una volta, precisamente in occasione della partita casaliga dei rossoneri contro il Celano di mister Modica, nel campionato di Seconda Divisione, girone B, durante la stagione 2009/2010. Match terminato sul risultato di parità, 1-1, reti di Negro, per la formazione biancazzurra, e di Cavallaro su rigore. Da segnalare anche l’espulsione di Marasco, tra le fila degli ospiti, per un brutto fallo ai danni del rossonero Musacco. Andando più nel dettaglio, in Prima Divisione ha diretto 35 gare, indicando il dischetto 11 volte e mostrando, in ben 13 occasioni, il cartellino rosso. Volendo esaminare le statistiche delle partite da lui dirette nella ex C1, vanta uno score del 54,29% di vittorie delle squadre di casa, 19 complessive su 35 incontri, del 20% delle partite conclusesi con il segno X, e, infine, la frequenza del 25,71% di exploit esterni. Ha già diretto due incontri nel girone B di Prima Divisione di quest’anno, Pisa-Barletta del 16 settembre, valevole per il 3° turno, terminato col punteggio di 2-2, e Viareggio-Paganese, alla prima di campionato del 2 settembre, finita con la vittoria dei padroni di casa per 2-1. 

 

Gianluca Tortora, ForzaNocerina.it