LATINA. Nerazzurri al lavoro pensando ai molossi

LATINA. Nerazzurri al lavoro pensando ai molossi

Un’intensa partitella in famiglia ha chiuso l’ennesimo pomeriggio di lavoro all’ex Fulgorcavi. Sotto l’occhio vigile di Fabio Pecchia, camuffato da arbitro, i nerazzurri si sono sfidati in un match su una metà campo dando vita ad incoraggianti fraseggi e brillanti giocate in velocità. In evidenza, tra gli altri, un Alessandro Tulli particolarmente prolifico sotto porta e un Kola più motivato che mai, galvanizzato evidentemente dal buon secondo tempo disputato venerdì contro il Catanzaro.

TORTOLANO E’ PRONTO – L’esterno di Ostia ha svolto regolarmente la doppia seduta e ha preso parte alla sgambatura, dimostrando di aver smaltito il problema muscolare che gli aveva impedito di figurare tra i convocati venerdì sera. Al momento, dunque, l’unico assente per la spedizione nella terra dei molossi è Alberto Gerbo, squalificato dopo il rosso rimediato per somma di ammonizioni.

UN PREMIO SINGOLARE –  La Uefa ha reso nota la lista dei 575 club che si divideranno i premi per aver “prestato” i propri giocatori alle rispettive nazionali prima e durante il recente Europeo. Oltre ai milioni di euro assegnati al Bayern, al Real Madrid, al Barcellona e alla Juventus c’è anche un gruzzoletto che ha raggiunto il Latina: 16.771 euro per aver “concesso” Agius alla sua nazionale!

 

fonte: Domenico Ippoliti, www.sportlatina.it