LE PAGELLE. Aldegani il migliore, Schetter prova a dare la scossa

LE PAGELLE. Aldegani il migliore, Schetter prova a dare la scossa

ALDEGANI – 6,5 – Il punto conquistato stasera e’ tutto merito suo. Due interventi uno per tempo, nella prima frazione devia in angolo una conclusione al fulmicotone di Ferreira. Ad inizio ripresa si supera su Dezi compiendo un autentico capolavoro.

 

GARUFO – 5 – Messo continuamente sotto pressione dai suoi dirimpettai, col passare dei minuti decide di difendere più che attaccare ed alla squadra manca molto la sua dinamicità. Sostituito alla mezz’ora della ripresa.

 

CRESCENZI – 6 – Pulito, ordinato, svolge il suo compito con semplicità e sufficienza.

 

CHIOSA – 6,5 – Il migliore insieme ad Aldegani. Partita dopo partita sta uscendo fuori dimostrando oltre ad una buona tecnica di base, anche e soprattutto personalità da vendere.

 

BALDAN – 6 – Anche per il giovanotto scuola Milan, buona prestazione. Sicuro, ordinato e preciso. Mai in sofferenza.

 

CORAPI – 5 –  Sulla fascia di sua pertinenza nascono i maggiori pericoli della squadra pugliese. Ha un ottimo piede per fare il centrocampista, ma da esterno lascia molto a desiderare soprattutto nella fase difensiva.

 

BRUNO – 5,5 – Il cuore non basta, altra prestazione sotto tono anche se cominciano ad intravedersi piccoli miglioramenti.

 

DE LIGUORI – 6 – Il piccolo trottolino napoletano anche oggi corre e ruba palloni per due ed a volte per tre. Guarda le spalle a tutti e purtroppo alla lunga perde un po’ di lucidità. E pensare che qualcuno voleva ad inizio stagione la sua cessione.

 

EVACUO – 5 – Partita senza infamia e senza lode, anche se un minuto prima di uscire sciupa la più nitida delle palle goal sprecando un assist al bacio di Corapi.

 

MAZZEO -5 – Girovaga per il campo senza trovare mai uno spunto degno di nota. Calciatore irriconoscibile, speriamo sia solo questione di una condizione precaria. Cosi come Evacuo giustamente sostituito.

 

NEGRO – 5 – Dei tre attaccanti pur senza fare nulla di trascendentale risulta il migliore. Qualche spunto e costante punto di riferimento per l’appoggio deii centrocampisti. Anche lui lontano dalla condizione migliore.

 

SUBENTRATI

 

SCHETTER – 6- Il suo ingresso da vivacità alla Nocerina. Corre, si danna l’anima e comincia a far vedere tutte le sue qualità.

 

SCARDINA – 6-  Serve a dare tranquillità alla retroguardia. Missione riuscita.

 

GAVILLAN – 5,5 – La solita irruenza e tanta  confusione, condita anche da un’ammonizione per un fallo in mischia.

 

AUTERI – 5,5 – Prima della gara dichiara che ci vogliono tre settimane per raggiungere il top della condizione. Nel frattempo anche lui fa quello che può. La nota che emerge da  questa partita, e’ la bocciatura di alcuni calciatori di ruolo  (Sabatino) in favore di adattati (Corapi) che renderebbero meglio in altre zone del campo. Non sarebbe meglio un modulo diverso in questo momento di sofferenza fisica?

 

 

Lorenzo Orefice, ForzaNocerina.it