NOCERINA, ancora tattica al ”Karol Wojtyla”

Continua senza sosta la preparazione della Nocerina in vista del prossimo match contro il Prato del presidente Toccafondi. A margine della presentazione degli ultimi arrivi in casa rossonera, Manuel Daffara e Andrea Crescenzi, condita dalla lieta sorpresa del ritorno in rossonero di Gabriele Aldegani, la squadra si è trasferita sul sintetico di Pecorari dove, ancora una volta sotto una incessante pioggia, è andata in scena la seduta di allenamento. Lavoro specifico per i portieri, tra cui anche lo stesso Aldegani, sotto l’attenta guida di Luca Gentili. Il resto della squadra dopo i soliti dieci minuti di riescaldamento, è stata impegnata dal tecnico Gaetano Auteri in esercizi di dribbling secco e tiro in porta, e di difesa contro attacco, per poi lasciare spazio alla consueta partitella di fine allenamento questa volta senza l’ausilio dei portieri. Da un lato in giallo: Chiosa, Baldan, Crescenzi, Garufo, De Liguori, Corapi, Daffara, Merino, Negro, Gavilan; dall’altro in blu: Lettieri, Bruno, Di Dio, entrambi ancora nell’insolita posizione al centro della difesa, Sabatino, Tulimieri, Russo, Schetter, Ripa e Mazzeo.

Ancora novità intanto sul fronte mercato: mentre per Ripa è sempre più vicino al possibile ritorno alla Pro Patria, Davide Cavallaro, può considerarsi un giocatore del Mantova. Comproprietà per il giovane esterno molosso e la possibilità di giocare con maggiore continuità e di accumulare esperienza in un torneo comunque difficile come quello di Seconda Divisione.

 

Gianluca Tortora, ForzaNocerina.it