NOCERINA, si prova a recuperare Garufo

Pioggia ad intermittenza e un cielo grigio hanno fatto da contorno all’allenamento dei molossi sul sintetico di Nocera Superiore. Seduta prettamente tattica quella di questo pomeriggio. Squadra divisa in due tronconi: centrocampisti e attaccanti da un lato a pefezionare col tecnico Auteri la fase offensiva, difensori dall’alto con Cassia a  curare quella difensiva. Ancora prove di 3-4-3, e tutto lascia presagire che anche contro il Latina il tecnico di Floridia non ha nessuna intenzione di rinunciare al modulo a lui caro. Confermata la difesa baby con Crescenzi, Baldan e Chiosa,  i problemi principali restano sugli esterni anche se si proverà in tutti i modi a recuperare Desiderio Garufo che anche oggi ha girato a parte. Ci spera Auteri: ”lo stiamo valutando e non è detto che domenica non possa essere della partita” la dichiarazione ”estorta” al tecnico da qualche tifoso che chiedeva novità sulle condizioni dell’ex Taranto. Difficile, ma non impossibile, tutto dipenderà dalla rifinitura di domani mattina. In preallarme il jolly Daffara che a Prato ha ben figurato. A sinstra in rialzo le quotazioni di Sabatino, a meno che Auteri non decida di giocare con la difesa a quattro. A quel punto toccherebbe a Corapi, provato anche oggi a sinistra, affiancare De Liguori e Bruno in mediana. Di sicuro domenica oltre agli infortunati storici non ci sarà Tulimieri, che continua a soffrire di un problema ad un ginocchio e anche oggi non si è allenato. Tutto pronto invece per l’esordio di Felice Evacuo.

 

Carlo Attanasio, ForzaNocerina.it