PRATO-NOCERINA: così in campo

Siamo al secondo capitolo del campionato di Lega Pro, la Nocerina, reduce dal pareggio al cardiopalma contro l’Andria, è chiamata al primo impegno ufficiale lontano dalle mura amiche. Molossi alla ricerca della prima vittoria stagionale, si va a Prato, ad attendere l’undici di Gaetano Auteri ci sarà una squadra giovane ma carica e piena d’entusiasmo dopo  il pari conquistato sette giorni fa al Partenio contro la corazzata Avellino, e che non ha nessuna intenzione di fungere da vittima sacrificale. Una gara ostica quella che attende i molossi, che hanno bisogno di una prestazione convincente dal punto di vista del gioco e del risultato per scrollarsi definitivamente di dosso le tante, troppe voci che si sono rincorse negli ultimi giorni. Fortunatamente lunedì alle 12.00 si chiuderà definitivamente l’estenuante tour de force che è stato quest’anno il calciomercato in casa Nocerina. Non sono da escludere ancora modifica alla rosa a disposizione del tecnico Auteri. Ma non è questo il momento di pensarci. Tra poche ore i molossi scenderanno in campo al Lungobisenzio, il resto conta davvero poco. I problemi non mancano: assenze pesanti in casa Nocerina. Gli infortunati De Franco, Di Maio, Andjelkovic e Rizza, salteranno la gara di questo pomeriggio, in pratica una difesa tutta da inventare per lo special one Gaetano Auteri, che nonostante tutto, però, sembra intenzionato a non rinunciare al collaudato 3-4-3. Ad Aldegani, all’esordio, il compito di infondere sicurezza e guidare il terzetto difensivo giovane formato da Baldan, Crescenzi e Chiosa. I tre dal punto di vista del talento non si discutono, a preoccupare potrebbe essere la poca esperienza in campionati professionistici che li accomuna. Le chiavi del centrocampo come al solito saranno affidate nelle mani di capitan Bruno, che verrà coadiuvato dall’ottimo De Liguori visto nella prima uscita con l’Andria. A destra dovrebbe fare il suo debutto l’ex Albinoleffe Daffara, mentre a sinistra ci sarà Garufo. In attacco il tridente sarà formato da Negro, Mazzeo e Merino con Schetter in panchina. Le cose non vanno meglio per il Prato di Vincenzo Esposito ex calciatore di Lazio e Atalanta, che oltre agli indisponibili Giuliano Lamma, Pasquale Basilico e Matteo Cavagna, dovrà rinunciare agli squalificati, Aiman Napoli e Stefano Layeni. I toscani, però, non dovrebbero cambiare molto rispetto all’undici sceso in campo contro Avellino. Esposito dovrebbe confermare il 4-3-1-2 visto all’opera al Partenio. La gara sarà diretta da Pietro Del Giudici di Latina, coadiuvato da Ivan Iorizzo di Rimini e Stefano Andreoli di Cesena. Saranno circa 400 i tifosi molossi al seguito.

 

CAMPIONATO LEGA PRO PRIMA DIVISIONE – 2^GIORNATA

 

STADIO LUNGOBISENZIO – PRATO – ore 15.00

 

PRATO (4-3-1-2): Brunelli; Malomo, Beduschi, Ghinassi; Kostadinovic, Cristofari, Corvesi, Di Sabato, De Agostini; Tiboni, Silva Reis. A disposizione: Cassarà, Saitta, Bisoli, Carminati, Casini, Papini, Benedetti. Allenatore: V. Esposito.

 

NOCERINA (3-4-3): Aldegani; Crescenzi, Baldan, Chiosa; Daffara, Bruno, De Liguori, Garufo; Merino, Mazzeo, Negro. A disposizione: Russo, Sabatino, Tulimieri, Lettieri, Corapi, Gavilan, Schetter. Allenatore: Auteri.

 

Angelo Guadagno, ForzaNocerina.it