PRIMA DIVISIONE, partenza sprint

PRIMA DIVISIONE, partenza sprint

Tutto pronto per la prima, Lega Pro ai nastri di partenza, tra meno di ventiquattrore si tornerà finalmente a parlare di calcio vero, lontani per un pò dalle aule di tribunale indiscusse protagoniste di questa calda estate. Torneo anomalo quello di Prima Divisione con soltanto sedici squadre a confrontarsi nell’arco di trenta partite. Sarà battaglia fin dall’inizio. Si parte con Avellino – Prato: il club irpino in sede di calciomercato ha fatto la voce grossa mettendo a segno colpi che lo collocano di forza tra le prime quattro forze del campionato. Non si è badato a spese in casa biancoverde e si punta diritto al ritorno in quela serie B che manca ormai dal 2009. Subito alla prima un big match che mette di subito di fronte Perugia e Benevento altre due testa di serie del torneo. I biancorossi vengono quotati dai bookmakers come favoriti per la vittoria finale, il Benevento ha tagliato negli ultimi quattro anni ben tre volte il traguardo dei play off senza però mai riuscire a portare a casa il bottino pieno. Attacchi stellari di fronte con Fabinho, Clemente, Rantier da una parte e  Antinier, Germinale, Marchi dall’altra, saranno scintille. Da non sottovalutare Catanzaro – Barletta due delle outsider di questo campionato, squadre giovani in grado di mettere alla corda qualsiasi avversaria. La Nocerina affronta in casa l’Andria. I rossoneri reduci dalla retrocessione dalla serie B cercheranno di regalare ai propri sostenitori i primi tre punti della stagione. L’altra retrocessa dal campionato cadetto, il Gubbio che nelle ultime ore di mercato ha messo a segno il colpo Caccavallo, affronterà in trasferta l’ostico Sorrento che negli ultimi due anni ha sfiorato per ben due volte la promozione. Tornata in Prima Divisione dopo la vittoria nei play off della passata stagione, la Paganese di Grassadonia se la vedrà con il Viareggio. Gli azzurrostellati sono una delle mine vaganti del campionato e potrebbero regalare qualche sorpresa nel finale di stagione. Completano il tabellone Frosinone – Carrarese e Pisa – Latina.

 

Angelo Guadagno; ForzaNocerina.it