STELLONE: “sono soddisfatto”

Ha accarezzato la possibilità di strappare i tre punti i molossi ma ha dovuto fare i conti con la rimonta rossonera; Roberto Stellone ha perso la possibilità di portare il Frosinone in vetta ma analizza con lucidità, al termine dei novanta minuti, la gara del Matusa: “nel primo tempo la Nocerina non meritava di stare sotto di due gol,” spiega l’allenatore laziale, “siamo stati fortunati oltre che bravi; nella ripresa i due goal ci hanno tagliato le gambe ed abbiamo rischiato anche di perderla anche se nel finale il palo e la clamorosa occasione sciupata da Aurelio potevano regalarci i tre punti.”
Resta comunque la soddisfazione per il risultato: “sono molto soddisfatto,” prosegue Stellone, “ho visto una squadra in crescita, sono contento sia della prestazione odierna che di quello che sta facendo la mia squadra; abbiamo composto un giusto mix di giovani e calciatori esperti che potrà arrivare lontano in questo campionato.” Anche perché l’avversario era di quelli tosti: “la Nocerina mi ha fatto un’ottima impressione,” conclude Stellone, “ci ha messo in difficoltà, bisogna davvero fare i complimenti ad Auteri ed alla sua squadra che faranno molta strada in questo torneo.”


Filippo Attianese, ForzaNocerina.it