VISTA DALLA CURVA: Frosinone-Nocerina

VISTA DALLA CURVA: Frosinone-Nocerina

30 settembre 2012, la Nocerina è impegnata nella difficile trasferta di Frosinone, che ospita i rossoneri dopo nove anni. Si parte verso le undici alla volta della Ciociaria con un pullman di due piani. Arrivati al casello autostradale c’è il primo problema; la polizia fa scendere un tifoso di Nocera, sprovvisto di biglietto, purtroppo la sua trasferta finisce qui. Una volta arrivati allo stadio, dopo non poche difficoltà si riesce ad entrare. Siamo in molti, circa 600, come sempre uniti e compatti per portare a casa i tre punti. Neanche il tempo di sistemarci, che Aurelio porta in vantaggio i canarini, ma non importa, si canta sempre lo stesso, anzi ancor di più. Al 44′ l’episodio che ci taglia le gambe, anzi la voce, goal di Cesaretti…Frosinone 2 Nocerina 0. C’è delusione e rammarico tra i supporters molossi, ma la Nocerina ci ha abituati a tutto, anche all’impossibile, come infatti, dopo neanche 6 minuti dalla ripresa, prima Mazzeo poi Schetter porta la Nocerina sul 2 a 2. Il settore ospiti del Matusa è una bolgia, sembra di giocare in casa, anzi si gioca a tutti gli effetti in casa. Alla fine la partita finisce 2 a 2, pareggio che vale oro per la Nocerina, per il modo in cui e stato conquistato. Unica nota dolente della giornata avviene sulla strada del ritorno. Fermatoci sull’autogrill a Caserta per fare rifornimento, succede un po’ di confusione all’interno, motivo per cui la polizia stradale ci ferma dopo 18 km per identificare tutto il pullman. Sperando che la polizia abbia il buon senso di non fare di tutta l’erba un fascio!!!


Vittorio Sabatino, ForzaNocerina.it