NOCERINA, Auteri: “partita dominata”

NOCERINA, Auteri: “partita dominata”

Una squadra che comincia a giocare come il suo tecnico vorrebbe; è questa l’impressione che ha lasciato la Nocerina contro il Perugia. Un’impressione confermata anche dalle parole di mister Auteri in conferenza stampa: “siamo in crescita,” ammette l’allenatore rossonero, “abbiamo giocato questa partita come l’avevamo preparata, concedendo davvero poco; sono rimasti in partita grazie alle prodezze del loro estremo difensore ma siamo stati superiori nell’arco dei novanta minuti nonostante, a causa di qualche assenza, abbiamo dovuto adattare alcuni calciatori.” Insomma, la Nocerina c’è: “spero che questa sia la prima di una serie di vittorie,” prosegue il tecnico rossonero, “se vogliamo lanciare un messaggio al campionato dobbiamo farlo dopo una serie di partite così; dobbiamo ancora crescere dal punto di vista della mentalità e recuperare quei calciatori che sono fuori per problemi fisici.”
Unico neo il rosso rimediato dall’allenatore che lo costringerà, probabilmente, a saltare almeno una partita: “per quanto riguarda la mia espulsione mi sento mortificato ed impotente,” si difende Auteri, “di solito prima di espellere qualcuno dalla panchina l’arbitro lo avverte alla prima protesta: a me questo non è capitato.” Resta comunque la soddisfazione di aver battuto una delle candidate al salto di categoria: “oggi abbiamo vinto contro una squadra forte,” conclude un soddisfatto Auteri, “il Perugia è una buona squadra ma noi siamo stati bravi, con la nostra buona prestazione, a limitarli; sono sicuro che l’undici di Battistini resterà nei primi posti e lotterà fino alla fine per la promozione.”

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it