LIVE SALA STAMPA – Auteri: “Abbiamo bisogno di una mano da parte dei tifosi”

Parla Gaetano Auteri:

 

“In questo momento penso che dobbiamo mettere da parte entusiasmo, depressione. Non dobbiamo farci influenzare da queste cose. Dobbiamo concentrarci sulle prestazioni, sono quelle che dobbiamo inseguire. Partita importante quella di domani, perchè affrontiamo una squadra importante, ma soprattutto perchè vogliamo misurarci con loro. Loro sono partiti bene ed hanno dato un’impronta a questo campionato, anche noi siamo ansiosi di volerci confrontare. Peccato per qualche piccola defezione, come quella di Schetter, ma chi lo sostituirà sarà in grado di non farlo rimpiangere. Voglio fare un invito, domani abbiamo bisogno del nostro pubblico, chidediamo loro una grossa mano. Noi dobbiamo migliorarci e inseguire posizioni diverse di classifica. Abbiamo le qualità per farlo. A causa di varie vicissitudini non siamo ancora al completo, ma sono convinto che entro quindici giorni, potremo dare continuità alle nostre prestazioni.”

 

“A voi piace fare paragoni, come con Atletico Roma-Nocerina di due anni fa. Ma ogni stagione è una stagione a parte. Lo ribadisco che questo è un gruppo forte, che potrà dire la sua e lavorare con continuità quando sarà al completo.”


“Evacuo è molto cresciuto, Ripa ha confermato quello che io so. E’ un giocatore che vuole essere importante, lui sa bene che ci saranno partite in cui potro’ concedergli spazio ed altre in cui non posso.”


“Merino sta bene, non gioca dalla seconda. Merino è Merino, deve mettersi al servizio della squdra, deve essere concreto, e sono convinto che farà bene.”


“Negro nel giro di una decina di giorni ritornerà con noi.”


“Io so quello che noi dobbiamo fare. Il Perugia è una sqaudra che ha qualità, spessore in mezzo al campo, qualità sugli esterni, qualità davanti. Ma tutto questo lo abbiamo sviscerato in base al tipo di prestazione che dobbiamo fare noi. Spero che la Nocerina se ne esca con i tre punti. Con un pizzico di presunzione a cui non sono abituato, dico che la Nocerina dovrà giocare come giocano la squadre di Auteri.”

 

“Diciamo che ho esperienza, per non lasciarmi in qualche modo influenzare da ciò che dicono gli altri. Fa piacere avere complimenti da un collega. Uno li ascolta, li sente, sono delle cose abbastanza normali. Mi auguro che abbia ragione Battistini.”

 

“E’ inutile fare differenziazioni in base ai moduli di gioco, sono solo numeri, possiamo anche cambiare, ma quello che conta non è questo, contano le motivazioni con cui si scende in campo.”

 

“Corapi ed Evacuo hanno recuperato bene.”

 

“I convocati sono 18, mancano tutti quelli che non ci sono a causa di infortuni. Gavilan ha avuto un problema pesante, Schetter è squalificato, e tutti gli altri come Andelkovic, Negro etc.”

 

redazione ForzaNocerina.it