NOCERINA, Partitella e lavoro tattico al San Francesco

NOCERINA, Partitella e lavoro tattico al San Francesco

Prosegue la preparazione della Nocerina in vista della sfida di Domenica pomeriggio contro il Perugia: molossi in campo nel pomeriggio per provare uomini e schemi in una partitella a ranghi misti ed a campo ridotto che ha dato indicazioni solo parziali sulle reali intenzioni di mister Gaetano Auteri per la sfida contro i grifoni. In apertura il bollettino medico: hanno lavorato a parte Negro e Tulimieri, è rientrato in gruppo, invece, Andelkovic, impegnato con il resto della squadra nella sfida ad una porta. Mister Auteri ha inizialmente schierato in blu un 3-4-4 con difesa composta da Baldan, Crescenzi e Scardina, centrocampo con Garufo e Corapi esterni, De Liguori e Bruno interni, attacco con Merino, Evacuo, Mazzeo e Schetter. 
L’ex attaccante della Cavese, però, è passato presto tra i blu per comporre un 4-4-2: Di Dio e Sabatino come esterni difensivi, Andelkovic e Chiosa come centrali; a centrocampo Daffara e Speziali esterni, Lettieri e Schetter in mezzo; Ripa e Nicola Russo in attacco. Nel corso del match cambi tra le due formazioni con Ripa per Mazzeo, Nicola Russo per Merino e Daffara per Corapi. Dopo la partitella esercitazione sui cross dal fondo, con schemi specifici pensati, probabilmente, per esaltare le qualità aeree delle prime punte in rosa. Da segnalare la presenza del presidente Giovanni Citarella accolto con un applauso dai tifosi: il massimo dirigente rossonero ha seguito con attenzione da bordo campo il lavoro dei suoi ragazzi. 

 

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it