LE PAGELLE: Aldegani il migliore, Schetter ed Evacuo suonano la carica

LE PAGELLE: Aldegani il migliore, Schetter ed Evacuo suonano la carica

ALDEGANI – 6 – Anche lui come tutti aveva da farsi perdonare la prestazione mediocre di domenica scorsa e, nella prima frazione è l’autentico protagonista con almeno quattro interventi di ottima fattura ed un miracolo a metà tempo su Perez. Purtroppo sul goal subito forse, e sottolineamo il forse, poteva fare di più.


GARUFO – 5 – Partita senza infamia e senza lode. Votato alla difesa più che all’attacco per questioni contingenti.


CRESCENZI – 6 – Buona la prova del ragazzino scuola Lazio che tiene a bada, anche se, con non poca fatica, gli avanti toscani nella prima frazione.

 

DAFFARA – 5 – Ordinato ma nulla di più. Da uno con la sua esperienza la Nocerina può e deve assolutamente ottenere di più.

 

BALDAN – 6 – Personalità da vendere e sempre presente a sbrogliare la matassa nei momenti di difficoltà.

 

CHIOSA – 6 – Anche per il giocatore scuola Toro, buona prova caratterizzata da tanta sofferenza ma anche tanta tenacia. Ripresa con qualche numero davvero d’alta scuola.

 

CORAPI – 6 – Schierato come trequartista ma con il compito di accompagnare la squadra in entrambe le fasi, non delude. Purtroppo la sua corsa e la sua tenacia non bastano.


BRUNO – 5,5 – Soffre spesso la fisicita’ dei cinque centrocampisti di casa e costretto a giocarsela sul piano fisico non tiferà mai indietro il piede. Purtroppo però la qualità ne risente.

 

DE LIGUORI – 5 – Corre e tampona perché spesso in inferiorità numerica, ci mette quello che ha. La sua gara termina al ventunesimo della ripresa. Altra gioranata da dimenticare.

 

MERINO – 4,5 – Anche oggi è sceso in campo il fratello gemello e sino al goal del Pisa non ne azzecca una. Dopo viene addirittura sostituito. Il Maradona delle Ande deve fare autocritica e riprendersi perché così è solo un peso per la squadra.


NEGRO – 6 – Fa quello che può non supportato dalla squadra più protesa a difendere e che quindi gli serve pochi palloni giocabili. È comunque l’ultimo ad arrendersi.


SUBENTRATI


SCHETTER – 6 – Ci prova e all’ultima palla riesce a dàre il la all’azione del pareggio.

 

EVACUO – 6 – Venticinque minuti in campo, due spunti di cui uno veramente pericoloso. Suo l’assist per il goal di Russo.


NICOLA RUSSO – 6 – Ha il merito di spingere in rete l’unica vera palla goal creata dalla Nocerina.

 

AUTERI – SV – Oggi niente voto: la squadra fa quello che può anche con il nuovo modulo con la quale l’ha schierata . Il goal di Russo salva capra e cavoli, ma c’è tanto da lavorare e migliorare.


Lorenzo Orefice, ForzaNocerina.it