NOCERINA: Auteri si gioca tutto col 3-4-3

Dovrebbe essere ancora il 3-4-3 il modulo scelto da mister Auteri per la sfida contro il Pisa: il condizionale è d’obbligo perché dopo una settimana così difficile e dopo un derby perso malamente non sono da escludere rivoluzioni in vista della sfida dell’Arena Garibaldi. La sensazione che trapela dal ritiro toscano, però, è quella di una conferma del modulo base di questa Nocerina, con alcune variazioni dettate da contingenze specifiche; questa mattina la squadra ha svolto una rifinitura atipica, con partitella a ranghi misti prima con le mani e poi con i piedi e senza provare calci piazzati come accadeva solitamente. Il tecnico rossonero, che ha preferito non rilasciare dichiarazioni, dovrà rinunciare allo squalificato Mazzeo ma anche agli infortunati Scardina, Rizza, Tulimieri, Speziale e Ripa, tutti fermi per problemi muscolari.
Tra i pali ci sarà Aldegani, chiamato al riscatto dopo le incertezze del derby; difesa composta dai giovani Baldan e Crescenzi e da uno tra De Franco ed Andelkovic, con il centrale ex Catanzaro favorito per una maglia da titolare. Centrocampo con Garufo a destra, Corapi ed uno tra De Liguori e Bruno al centro, Daffara a sinistra. In attacco tridente con Schetter e Negro a supporto della punta centrale Evacuo, con Merino che dovrebbe partire dalla panchina. Possibili varianti il 4-2-3-1, con Merino in campo dal primo minuto e Garufo sulla linea dei difensori come terzino sinistro, ed il 4-3-1-2, con Corapi nel ruolo di trequartista alle spalle di Evacuo e Negro.

NOCERINA (3-4-3): Aldegani; De Franco, Baldan, Crescenzi; Garufo, De Liguori, Corapi, Daffara; Schetter, Evacuo, Negro. A disp.: G. Russo, Chiosa, Andelkovic, Bruno, Sabatino, Merino, N. Russo. All.: Auteri.


Filippo Attianese, ForzaNocerina.it